Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao

Pensavo fosse alieno… invece era terrestre

25/10/2021

Il primo, vero, candidato segnale extraterrestre del Breakthrough Listen è caduto a un'analisi più approfondita: è improbabile che Blc1 provenga davvero da Proxima Centauri. Sembra piuttosto un’interferenza della tecnologia umana, anche se gli scienziati non ne hanno compreso appieno l’origine. I risultati in due articoli pubblicati oggi su Nature Astronomy, nei quali è presentata una nuova checklist che aiuterà a riconoscere meglio i “falsi positivi”

Il ritorno delle meduse cosmiche

25/10/2021

Riparte con un’interfaccia disponibile anche in italiano il progetto di scienza partecipata “Cosmological jellyfish”, in cui volontari di tutto il mondo possono aiutare gli astrofisici a identificare le galassie che assomigliano a meduse – una fase breve ma importante dell’evoluzione galattica. Ne parliamo con la responsabile scientifica, Annnalisa Pillepich del Max Planck Institute for Astronomy di Heidelberg

È un’enorme cometa la madre di tutte le Tauridi

22/10/2021

Uno studio guidato da Ignacio Ferrín dell’Università di Medellin, in Colombia, e da Vincenzo Orofino dell’Università del Salento fornisce nuove prove a supporto dell’ipotesi secondo la quale i corpi celesti grandi e piccoli chiamati “Complesso delle Tauridi” – fra i quali gli omonimi meteoroidi, la cometa Encke e forse anche l’oggetto all’origine dell’evento di Tunguska – sarebbero il risultato della frammentazione di una grande cometa avvenuta 20-30mila anni fa