Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Amministrazione trasparente Personale Incarichi amministrativi di vertice Titolari di incarichi dirigenziali amministrativi di vertice

Titolari di incarichi dirigenziali amministrativi di vertice

Direttore Generale

Dott. Gaetano Telesio


Atto di nomina come Direttore Generale Delibera del Consiglio di Amministrazione n. 83/2016 del 2 agosto 2016
Durata incarico Quattro anni e comunque coincidente con la durata dell'incarico del Presidente (Art. 14, comma 1, dello Statuto dell'INAF)
Curriculum vitae
Compensi di quasi natura connessi con l'assunzione dell'incarico

Importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici

Anno 2017
Dati relativi all’assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati, e relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti

Non ha assunto altre cariche

Altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e indicazione dei compensi spettanti Non ricopre altri incarichi
Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell'art. 14, comma 1, lett. f), e comma 1-bis, del D. lgs. n. 33/2013 e ss.mm.ii.
Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14,  c. 1, lett. f), d.lgs. n. 33/2013 del coniuge e dei parenti di secondo grado Dichiarazione di negato consenso
Copia dell’ultima dichiarazione di redditi soggetti all’imposta sui redditi delle persone fisiche
Copia dell’ultima dichiarazione di redditi soggetti all’imposta sui redditi delle persone fisiche del coniuge e dei parenti entro il secondo grado Dichiarazione di negato consenso
Dichiarazione di insussistenza di cause di inconferibilità ed incompatibilità

 

 

Direttore Scientifico

Dott. Filippo Maria Zerbi

 

Atto di nomina come Direttore Scientifico                                       
Delibera del Consiglio di Amministrazione n. 09/2016 del 21 marzo 2016
Durata incarico Quattro anni e comunque coincidente con la durata dell'incarico del Presidente (Art. 16, comma 2, dello Statuto dell'INAF)
Curriculum vitae
Compensi di qualsiasi natura connessi con l'assunzione dell'incarico

Importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici

Gennaio - Ottobre 2017
Dati relativi all’assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati, e relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti Non ha assunto altre cariche
Altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e indicazione dei compensi spettanti Non ricopre altri incarichi
Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell'art. 14, comma 1, lett. f), e comma 1-bis, del D.lgs. n. 33/2013 e ss.mm.ii.
Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14,  c. 1, lett. f), d.lgs. n. 33/2013 del coniuge e dei parenti di secondo grado Dichiarazione di negato consenso
Copia dell’ultima dichiarazione di redditi soggetti all’imposta sui redditi delle persone fisiche
Copia dell’ultima dichiarazione di redditi soggetti all’imposta sui redditi delle persone fisiche del coniuge e dei parenti entro il secondo grado Dichiarazione di negato consenso
Dichiarazione di insussistenza di cause di inconferibilità ed incompatibilità

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 5 dicembre 2017

Tutta colpa delle condriti carbonacee

16/08/2019

Acqua in abbondanza, sostanze volatili e selenio. Secondo una ricerca guidata da geochimici dell'Università di Tubinga, è solo grazie agli asteroidi provenienti dal Sistema solare esterno, piovuti sul nostro pianeta fra 4.5 e 3.9 miliardi di anni fa, che possiamo dirci “vivi”. La Terra è un minestrone di ingredienti spaziali

Osservati otto lampi radio veloci pulsanti

14/08/2019

La collaborazione che gestisce il radiotelescopio canadese Chime ha annunciato la scoperta di ben 8 nuovi Frb (Fast Radio Burst) che si ripetono. Finora se ne conoscevano solo due con questa caratteristica, ritenuta fondamentale per svelarne la misteriosa origine

Il destino della colonia di tardigradi disidratati

14/08/2019

Cosa succederà se le migliaia di questi minuscoli invertebrati imbarcati sulla sonda israeliana Beresheet sopravviveranno allo schianto che ha segnato la fine della prima avventura lunare privata? «Per bene che vada, continueranno nel loro stato di metabolismo azzerato per un tempo che è difficile prevedere», risponde Patrizia Caraveo, autrice di questo articolo pubblicato su Blog Italia dell'Agenzia giornalistica italiana e che riproponiamo con il suo consenso