Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Lavora con noi Bandi di gara Avviso di indagine di mercato con richiesta di preventivi propedeutica all’affidamento diretto del servizio di consulenza e di supporto in materia fiscale, tributaria e del lavoro per le esigenze dell'INAF

Avviso di indagine di mercato con richiesta di preventivi propedeutica all’affidamento diretto del servizio di consulenza e di supporto in materia fiscale, tributaria e del lavoro per le esigenze dell'INAF

Avviso di indagine di mercato con richiesta di preventivi propedeutica all’affidamento diretto, ai sensi dell’art. 36, comma 2, lett. a), del D. Lgs. 50/2016, e dell’art. 1, comma 2, lett. a), del D.L. 76/20, convertito, con modificazioni, dalla L. 120/20, e s.m.i., per l’affidamento del servizio di consulenza e di supporto in materia fiscale, tributaria e del lavoro per le esigenze dell'INAF

Giove e le sue cime tempestose in 3D

03/10/2022

Ecco le prime immagini tridimensionali delle nubi di Giove rilevate dalla JunoCam a bordo della missione Juno della Nasa a un'altitudine di 13.536,3 km. I dati scientifici raccolti serviranno a comprendere le altezze relative di queste cime frastagliate all'interno dei vortici del pianeta gassoso. I risultati sono stati presentati allo Europlanet Science Congress

Due super-Mercurio e tre super-Terre per una stella

03/10/2022

I cinque mondi orbitano attorno ad Hd 23472, una piccola stella a 127 anni luce da noi. Individuati tre anni fa da Tess, sono ora stati caratterizzati – stimandone massa, densità e composizione – con lo spettrografo Espresso da un team, guidato dall’università di Porto (Portogallo), del quale fanno parte anche alcuni ricercatori dell’Inaf

Ecco la prima foto di Europa scattata da Juno

03/10/2022

È arrivata sulla Terra la prima immagine scattata dalla sonda Juno della Nasa mentre sorvolava la luna di Giove Europa ad appena 352 km dalla sua superficie ghiacciata. I dati scientifici raccolti serviranno a studiare la coltre di ghiaccio che avvolge il satellite, l’oceano sottostante e la presenza di condizioni potenzialmente adatte a ospitare forme di vita