Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Lavora con noi Bandi di gara indagine di mercato per la individuazione di Operatori Economici da invitare alla procedura di affidamento ai sensi dell'art. 36, comma 2, lett. b), del D.Lgs. 50/2016 per l’affidamento del servizio di cassa dello “Istituto Nazionale di Astrofisica

indagine di mercato per la individuazione di Operatori Economici da invitare alla procedura di affidamento ai sensi dell'art. 36, comma 2, lett. b), del D.Lgs. 50/2016 per l’affidamento del servizio di cassa dello “Istituto Nazionale di Astrofisica

indagine di mercato per la individuazione di Operatori Economici da invitare alla procedura di affidamento ai sensi dell'art. 36, comma 2, lett. b), del D.Lgs. 50/2016 per l’affidamento del servizio di cassa dello “Istituto Nazionale di Astrofisica
Tipologia Altro
Data di pubblicazione 18/07/2019
Scadenza termini partecipazione 29/07/2019

1. Decisione a contrarre

2. Avviso

3. Modulo


Giove e le sue cime tempestose in 3D

03/10/2022

Ecco le prime immagini tridimensionali delle nubi di Giove rilevate dalla JunoCam a bordo della missione Juno della Nasa a un'altitudine di 13.536,3 km. I dati scientifici raccolti serviranno a comprendere le altezze relative di queste cime frastagliate all'interno dei vortici del pianeta gassoso. I risultati sono stati presentati allo Europlanet Science Congress

Due super-Mercurio e tre super-Terre per una stella

03/10/2022

I cinque mondi orbitano attorno ad Hd 23472, una piccola stella a 127 anni luce da noi. Individuati tre anni fa da Tess, sono ora stati caratterizzati – stimandone massa, densità e composizione – con lo spettrografo Espresso da un team, guidato dall’università di Porto (Portogallo), del quale fanno parte anche alcuni ricercatori dell’Inaf

Ecco la prima foto di Europa scattata da Juno

03/10/2022

È arrivata sulla Terra la prima immagine scattata dalla sonda Juno della Nasa mentre sorvolava la luna di Giove Europa ad appena 352 km dalla sua superficie ghiacciata. I dati scientifici raccolti serviranno a studiare la coltre di ghiaccio che avvolge il satellite, l’oceano sottostante e la presenza di condizioni potenzialmente adatte a ospitare forme di vita