Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF 8th Coronal Loops Workshop

8th Coronal Loops Workshop

Dal 27 al 30 giugno prossimo si svolgerà a Palermo un workshop internazionale sulla corona solare. Il workshop, l’ottavo della serie, ha come oggetto le volte magnetiche che rendono la corona luminosa nelle bande ad alta energia X e UV

Dal 27 al 30 giugno prossimi si svolgerà a Palermo, presso il Grand Hotel Piazza Borsa, un workshop internazionale sulla corona solare dal titolo 8th Coronal Loops Workshop: many facets of magnetically closed corona.

Il workshop, l’ottavo della serie, ha come oggetto le volte magnetiche (coronal loops) che rendono la corona luminosa nelle bande ad alta energia X e ultravionetta. I coronal loops sono giganteschi tubi magnetici nei quali il gas ionizzato e molto rarefatto viene trattenuto e riscaldato a milioni di gradi. Gli archi coronali sono sede di flussi a che viaggiano a velocità di centinaia di chilometri al secondo e di eventi violenti quali i brillamenti e le eruzioni solari. Quali sono i meccanismi che regolano e riscaldano questo gas? Se ne discute sulla base di modelli sofisticati e osservazioni da satellite di ultima generazione. Il workshop, che ha una cadenza biennale,  viene organizzato dal Dipartimento di Fisica e Chimica dell'Universita` di Palermo e dall'INAF Osservatorio Astronomico di Palermo.

Per maggiori informazioni consultare il sito web del workshop

archiviato sotto: ,

Notte dei ricercatori 2017: tutta l’Inaf che c’è

25/09/2017

Venerdì 29 settembre andrà in scena la Notte Europea dei Ricercatori, appuntamento che chiude la Settimana della Scienza e promosso dalla Commissione Europea, che è giunta alla sua dodicesima edizione. L'Inaf quest'anno ha organizzato da nord a sud dello stivale tantissimi appuntamenti per celebrarla. Scopriteli tutti.

Enormi grotte di lava su Luna e Marte

25/09/2017

Grotte naturali scavate da flussi di lava: un nuovo studio italiano, presentato al Congresso europeo di planetologia, ipotizza che quelle lunari e marziane siano molto più grandi di quelle terrestri, a causa della minore gravità. Un altro studio italiano indica come realizzare uno strumento radar per andare a mappare i tunnel di lava sulla Luna, ipotetico rifugio sicuro per un futuro avamposto umano

Specchi, specchi delle mie brame

25/09/2017

Uno strato riflettente d'argento per gli specchi dei più grandi telescopi della prossima generazione? E' possibile, con le giuste protezioni. Lo studio è stato guidato da un team di scienziati dell’Università della California. Con il commento di Giovanni Pareschi (Inaf)