Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Accordo Attuativo ASI-INAF n. 2018-16-HH.0

Accordo Attuativo ASI-INAF n. 2018-16-HH.0

Bando relativo all’Attività di Studio per la comunità scientifica nazionale Sole, Sistema Solare ed Esopianeti (le lettere di interesse devono pervenire entro le ore 12:00 del 1° aprile 2019).

Nell'ambito dell'accordo attuativo ASI-INAF n.2018-16-HH.0 relativo ad "Attività di Studio per la comunità scientifica nazionale Sole, Sistema solare e Esopianeti", è previsto un finanziamento per proposte che riguardino le tematiche Sole, Sistema Solare ed Esopianeti e trasversalmente le seguenti linee di studio:

  • Analisi dati.
    • Utilizzo interdisciplinare dei dati di archivio in relazione ai dati provenienti da missioni in corso, concluse e/o future.
    • Correlazioni di dati "space" e/o "ground based" con dati acquisiti da missioni concluse, in corso e/o con missioni future.
    • Sviluppo di tool/tecniche/sistemi intelligenti di organizzazione e accesso agli archivi.
  • Modellistica - Sviluppo e/o aggiornamento dei modelli necessari all’interpretazione dei dati acquisiti dalle sonde spaziali, e alla definizione di osservabili per future missioni spaziali.
  • Analisi in laboratorio e/o sul campo - Sperimentazioni eseguite in laboratorio e/o in siti analoghi, atte a simulare ambienti planetari o particolari condizioni spaziali, per supportare l’interpretazione dei dati acquisiti dalle sonde spaziali e la definizione di osservabili per future missioni spaziali.
  • Ricerca e Sviluppo - Sviluppo di strumentazione di nuova concezione, o evoluzione innovativa di strumenti già sviluppati, per applicazioni in future missioni. Lo sviluppo dovrà essere mirato alla realizzazione e test dello strumento proposto o di una sua parte critica.

Le proposte dovranno essere sottomesse seguendo le istruzioni del bando.

 


In questa pagina è possibile scaricare il testo integrale del bando relativo all'"Attività di Studio per la comunità scientifica nazionale Sole, Sistema Solare ed Esopianeti":

Bando Analisi Dati, Modellistica, Analisi in laboratorio e/o su campo, Ricerca e Sviluppo

e la modulistica necessaria per la presentazione delle proposte.

Ogni proposta potrà essere finanziata fino ad un importo massimo di:

  • €200.000,00, per le linee Analisi dati, Modellistica, Attività di laboratorio e/o su campo
  • €750.000,00, per la linea Ricerca e Sviluppo

Il budget allocato è pari ad € 1.400.000.00 complessivi per le linee 1,2,3 e di € 1.500.000,00 per la linea 4.

Al fine di sottomettere le proposte si dovrà:

Documenti a supporto dei progetti presentati:

I moduli dovranno essere sottomessi dal PI in formato pdf ad eccezione del modello per la presentazione dei costi del progetto che dovrà essere sottomesso in formato xls.

 


 

BOARD PER LE ATTIVITÀ CONNESSE AL BANDO

Il Bando sarà gestito da un Board che verificherà l'aderenza dei progetti presentati al tema dell’accordo e la congruenza delle richieste finanziarie rispetto agli obiettivi dei progetti stessi; nel processo di valutazione il Board si avvarrà del contributo di referee esterni.

RESPONSABILI ACCORDO ASI-INAF

Responsabile ASI di programma: Raffaele Mugnuolo, ASI
Responsabile scientifico INAF: Francesca Esposito, INAF - Osservatorio Astronomico di Capodimonte

RESPONSABILE CONTRATTUALE ACCORDO ASI-INAF

Giorgia De Rosa, INAF - Osservatorio Astronomico di Capodimonte

EMAIL

studioss@inaf.it

archiviato sotto: ,

Quel vedo non vedo della costellazione Starlink

26/05/2020

L'obiettivo delle ultime modifiche che SpaceX intende apportare ai futuri satelliti Starlink è di renderli invisibili a occhio nudo e ridurre al minimo il loro impatto sulla ricerca astronomica, garantendo che qualunque effetto essi possano avere non ostacoli la capacità degli scienziati di fare nuove scoperte. Ma cosa ne pensa la Commissione Inaf di esperti per la valutazione dell’impatto delle costellazioni di nano-satelliti circa le nuove misure proposte dall'azienda di Elon Musk? Sono soddifacenti? «Al momento onestamente no», dice a Media Inaf Adriano Fontana

Starlink all’ombra delle visiere parasole

26/05/2020

La costellazione di satelliti Starlink si propone di fornire connettività a banda larga in tutto il mondo, ma la sfida di SpaceX si sta dimostrando piuttosto invasiva per chi vorrebbe continuare a osservare un cielo libero da treni di puntini che lo attraversano. Molte sono le critiche sollevate, soprattutto nel campo della ricerca astrofisica, e l’azienda di Elon Musk sta lavorando con gli astronomi di tutto il mondo per comprendere meglio le specifiche delle osservazioni astronomiche e i cambiamenti tecnici che occorre apportare ai satelliti per ridurne la luminosità. In questo lungo approfondimento vediamo insieme le modifiche proposte che dovrebbero essere implementate già dal prossimo giugno

Espresso prende meglio le misure a Proxima b

26/05/2020

Grazie alle accuratissime misure dello spettrografo Espresso, un gruppo internazionale di ricercatori, tra cui alcuni dell’Istituto nazionale di astrofisica, è riuscito a determinare la massa minima di Proxima b – circa il venti per cento più grande di quella della Terra – con una precisione quattro volte migliore a quella delle misure che ne consentirono la scoperta