Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Avviso per la presentazione di manifestazioni di interesse dell'IAPS di Roma

Avviso per la presentazione di manifestazioni di interesse dell'IAPS di Roma

Avvio di una procedura negoziata, previa consultazione, ai sensi dell’art. 36, comma 2 del d.lgs. n. 50/2016.

Si informa che nella sezione "Amministrazione trasparente" del sito web dell'Istituto di Astrofisica e Planetologia Spaziali di Roma è disponibile un "Avviso di  manifestazione di interesse per “Acquisto rilevatore raggi X mediante procedura negoziata, previa consultazione, ai sensi dell’art. 36, comma 2 del D.lgs. n. 50/2016 - CIG Z951F1722F".

Il termine per la presentazione delle manifestazioni di interesse è fissato alle ore 12:00 del 10 luglio 2017.

Per maggiori informazioni e per prendere visione della documentazione, ivi compresa la domanda di partecipazione, consultate questa pagina del sito web dell'IAPS di Roma.

archiviato sotto: ,

Oceano su Plutone, sotto una “coperta” di gas

20/05/2019

Secondo uno studio pubblicato su Nature Geoscience, al di sotto della superficie ghiacciata del bacino Sputnik Planitia di Plutone potrebbe trovarsi un oceano allo stato liquido. Questo sembra possibile grazie alla presenza di uno strato di gas idrati che, in base alle simulazioni presentate nello studio, potrebbe impedirne il congelamento

Così è la Luna di Ettore Perozzi

20/05/2019

Ecco un altro titolo dedicato al nostro satellite a mezzo secolo dallo storico sbarco. “Luna nuova. Tra mito e scienza dalle eclissi alle basi lunari” racconta la Luna attraverso le esperienze personali del suo autore, responsabile dell’ufficio per la sorveglianza spaziale dell’Asi

Al via “Pint of Science” Italia 2019

20/05/2019

Giunge alla quinta edizione italiana l’evento internazionale di divulgazione scientifica che porta gratuitamente la scienza nei pub: microplastiche, nanotecnologie, epigenetica, neuroscienze, autismo, tecnologie sostenibili, big data, social network e persino il restauro del sottosopra sono solo alcuni dei temi affrontati dalle centinaia di ricercatrici e ricercatori che si alterneranno nei locali di tutta Italia