Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Bando di concorso relativo al XXXII ciclo di dottorato in Astrofisica

Bando di concorso relativo al XXXII ciclo di dottorato in Astrofisica

E' stato pubblicato il bando di concorso relativo al XXXII ciclo di dottorato in Astrofisica presso l'Università di Bologna, in convenzione con l'Istituto Nazionale di Astrofisica

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 19/04/2016 il bando di concorso relativo al XXXII ciclo di dottorato in Astrofisica presso l'Università di Bologna, in convenzione con l'Istituto Nazionale di Astrofisica.

Il bando prevede 7 posti di cui:

- 3 con borsa UNIBO a tema libero

- 3 con borsa INAF a tema vincolato da scegliere tra le seguenti 5 tematiche:

(1) Dynamical, chemical and ionization properties of Active Local Galaxies (Supervisore: F. Mannucci)

(2)The Lockman Hole Project: a panchromatic view of AGN populations (Supervisore: I. Prandoni)

(3) Understanding the formation of the first black holes: deep observations of the most distant QSOs (Supervisore: R. Gilli)

(4) Probing massive outflows in lensed and non-lensed high-z QSOs (Supervisore: M. Cappi)

(5)Tomography and radio emission in CLASH Clusters and Frontier Fields (Supervisore: M. Nonino)

- 1 senza borsa


La scadenza e' fissata per le ore 13 del 18 maggio 2016.

Il bando completo e' reperibile alla pagina: http://www.unibo.it/it/didattica/dottorati/2016-2017/astrofisica

archiviato sotto: ,

Un asteroide dedicato a Mario Rigutti

23/07/2019

All’astronomo e divulgatore scientifico triestino è stato dedicato l’asteroide (33823) 2000 CQ1. «Per me, abituato a non aspettare compensi o particolari riconoscimenti per quello che di buono posso aver fatto, è stata una notevole e gradita sorpresa», dice lo scienziato a Media Inaf

Il piacere di ragionare con Gabriele Ghisellini

23/07/2019

Nel suo agile “Astrofisica per curiosi” l’astrofisico dell’Inaf di Brera fa vivere ai lettori l’emozione di comprendere, conducendoli – passo passo, con rigore – lungo percorsi tanto affascinanti quanto vincolati quali la storia dell’universo e la vita delle stelle

L’idrogeno perduto, scovato da MeerKat

23/07/2019

Un team internazionale guidato da Paolo Serra dell’Inaf di Cagliari chiarisce una contraddizione finora irrisolta: la sproporzione tra polveri e idrogeno nel mezzo interstellare della galassia Ngc 1316. Lo strumento utilizzato è MeerKat, uno dei radiotelescopi “precursori” di Ska, lo Square Kilometre Array