Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF CTA Industry Day

CTA Industry Day

Si terrà il 16 luglio p.v. a Roma, presso la Sala Cimino della Sede Centrale INAF, il convegno di presentazione e approfondimento per la comunità industriale nazionale della infrastruttura di ricerca Cherekov Telescope Array - CTA.

In vista del prossimo avvio della fase di costruzione della infrastruttura internazionale CTA – Cherenkov Telescope Array, si terrà il 16 luglio prossimo a Roma, presso la Sala Cimino della Sede Centrale dell'INAF, un convegno per la comunità industriale nazionale di presentazione e di approfondimento del progetto, dei suoi obiettivi scientifici e tecnologici e delle opportunità industriali che esso presenta.

 

Programma

 

10:00      INDIRIZZI DI SALUTO

Giovanni F. Bignami, Presidente dell’Istituto Nazionale di Astrofisica

 

10:10      IL PROGETTO INTERNAZIONALE CTA

Giampaolo Vettolani, Direttore Scientifico dell’Istituto Nazionale di Astrofisica

 

10:30      IL PROGETTO CTA E LA SCIENZA ASSOCIATA

Patrizia Caraveo, Direttore INAF/IASF-MI

 

10:50      L’OSSERVATORIO CTA: UN ARRAY DI TELESCOPI MULTISIZE

Giovanni Pareschi, Direttore INAF/Osservatorio Astronomico di Brera

 

11:10      LE INFRASTRUTTURE DI CTA: TELESCOPI E SITO

Rodolfo Canestrari, INAF/Osservatorio Astronomico di Brera

 

11:30      GLI SPECCHI DEI TELESCOPI CTA

Enrico Giro, INAF/ Osservatorio Astronomico di Padova

 

11:50      LE CAMERE DEI TELESCOPI CTA

Osvaldo Catalano, INAF/IASF-PA

 

12:10      QUESTION TIME

 

13:15*     CLOSING REMARKS

Mathieu de Naurois, Centre National de la Recherche Scientifique

 

Modera: Corrado Perna

Responsabile delle Politiche Industriali, Innovazione e Trasferimento Tecnologico dell’INAF

 

*Alla fine dei lavori sarà servito un light lunch.

archiviato sotto: ,

Gas serra visti dallo spazio, dal 1990 a oggi

23/04/2018

La quantità di metano rivelata è del 12 per cento superiore a quella misurata 28 anni fa, e anche l’anidride carbonica è cresciuta del 14 per cento. Con il consenso dell’autrice, Patrizia Caraveo, vi riproponiamo quest’articolo apparso ieri sul Sole 24 Ore

A Napoli, un sorso di scienza

21/04/2018

Dal 10 maggio al 27 luglio, all’Osservatorio astronomico dell'Inaf di Napoli, sei incontri serali di divulgazione scientifica aperti al pubblico. I partecipanti saranno accolti da un welcome drink sulla terrazza dell’Osservatorio. A chiudere le serate, osservazioni astronomiche del cielo

All’ombra dell’orizzonte degli eventi

20/04/2018

Possiamo distinguere un buco nero di Kerr da un buco nero dilatonico? Stando ai risultati pubblicati su Nature Astronomy dagli scienziati della Goethe University di Francoforte, al momento pare sia molto difficile. Abbiamo intervistato uno degli autori dello studio, l’astrofisico Luciano Rezzolla