Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Gaia Science Day

Gaia Science Day

Si terrà mercoledì 13 giugno prossimo presso la sede dell'Agenzia Spaziale a Roma la giornata dedicata alla presentazione della partecipazione italiana alla missione Gaia dell'Esa e agli ultimi risultati scientifici raggiunti

La sede dell'Agenzia Spaziale Italiana ospiterà, il 13 giugno 2018, un workshop dedicato a Gaia, missione del programma scientifico dell'ESA, ideata per realizzare una mappa tridimensionale della nostra galassia, rivelandone la composizione, la formazione e l’evoluzione. 

Durante la giornata verranno trattati l'impegno italiano nella missione, il contributo nazionale al processamento dei dati e il secondo data release, lo stato dell'arte delle indagini scientifiche e, in conclusione, il futuro della missione stessa.  

L'evento avrà inizio alle ore 10.00. Per partecipare è necessario registrarsi compilando l'apposito modulo (cliccare qui).

Sarà inoltre disponibile collegandosi al sito web dell'ASI lo streaming della giornata, che sarà rilanciato anche da Media INAF.

Per maggiori informazioni, è disponibile il programma della giornata.

archiviato sotto: ,

Il bolide del sabato sera

19/08/2018

L’hanno vista in tanti, tantissimi, dal nord al sud del Paese. E due camere del progetto Prisma, quella di Trieste e quella di Capua, sono riuscite a immortalarla: è la “super stella cadente” che ha solcato i cieli della Penisola alle 20:55:32 del 18 agosto. Se l’avete vista anche voi, gli astronomi attendono la vostra segnalazione

Aretha Franklin, la Nasa le dedica un asteroide

17/08/2018

Scoperto nel 2010, l’asteroide della fascia principale 2010 CV60 era stato dedicato – dall’astronoma dell'Agenzia spaziale statunitense Amy Mainzer – alla cantautrice scomparsa ieri, giovedì 16 agosto, all’età di 76 anni

Aspettando Oppy

17/08/2018

È dallo scorso 10 giugno che il rover Opportunity della Nasa non dà segni di vita. Ma la tempesta di polvere che lo ha costretto all’isolamento sembra placarsi, e i tecnici della missione si preparano a tentare di ristabilire un collegamento