Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Il Consiglio di Amministrazione del 4 novembre 2015

Il Consiglio di Amministrazione del 4 novembre 2015

Breve resoconto della seduta

Il 4 novembre 2015 si è insediato il nuovo Consiglio di Amministrazione dell'INAF.

Alla seduta - cui erano presenti il Presidente (Nicolò D'Amico), i Consiglieri di nomina ministeriale (Eugenio Coccia e Marco Tavani), il Direttore Generale (Umberto Sacerdote), il Direttore Scientifico ad interim (Giampaolo Vettolani), il Magistrato della Corte dei conti delegato al controllo presso l'INAF (Oriana Calabresi), nonché il Presidente e i Membri effettivi del Collegio dei Revisori dei conti (Angela Lupo, Cinzia Galligani e Roberta Panzironi) - sono intervenuti, in qualità di ospiti ed in attesa dell'emissione del decreto di nomina da parte del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, anche i Consiglieri di quota elettiva, Enrico Cappellaro e Stefano Giovannini.

Al seguente link è possibile consultare l'elenco delle deliberazioni assunte dal CdA, corredato di informazioni di dettaglio, quali l'oggetto, il contenuto di ogni singolo provvedimento, l'eventuale spesa prevista (anche in via presuntiva) e i principali documenti contenuti nel relativo fascicolo:

Elenco dettagliato delle deliberazioni assunte dal CdA

A breve verranno resi pubblici, nella sezione del sito web istituzionale dedicata al Consiglio di Amministrazione, il testo integrale di ogni singola deliberazione ed il verbale della seduta.

Luce verde per il misura-fotoni di Athena

21/05/2019

Si chiama “X-ray Integral Field Unit” e sarà posta sul piano focale del telescopio spaziale Athena dell’Esa. Luigi Piro (Inaf): «Permetterà di misurare accuratamente energia dei fotoni osservati, grazie a un sensore innovativo basato sui microcalorimetri»

Blazar colto sul fatto: cronaca di un’osservazione

21/05/2019

Noemi Iacolina, ricercatrice dell’Asi di stanza al Sardinia Radio Telescope (Srt), racconta a Media Inaf lo studio di follow up – condotto con i radiotelescopi di Medicina e Srt – di un brillamento del blazar Pks 1830-211 osservato da Agile alla fine di marzo

Oceano su Plutone, sotto una “coperta” di gas

20/05/2019

Secondo uno studio pubblicato su Nature Geoscience, al di sotto della superficie ghiacciata del bacino Sputnik Planitia di Plutone potrebbe trovarsi un oceano allo stato liquido. Questo sembra possibile grazie alla presenza di uno strato di gas idrati che, in base alle simulazioni presentate nello studio, potrebbe impedirne il congelamento