Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Il cordoglio dell'INAF per Emilia Chiancone

Il cordoglio dell'INAF per Emilia Chiancone

La professoressa Chiancone è venuta a mancare il 18 dicembre scorso

Lo scorso 18 dicembre, a Roma, è venuta a mancare la Professoressa Emilia Chiancone.
Emilia ha avuto una brillante carriera accademica e di ricerca. Professore Emerito di Biologia Molecolare presso la Sapienza Università di Roma, nel 2007 ottenne il Premio Feltrinelli dell'Accademia dei Lincei per la Biologia e le sue applicazioni.
Socio dal 1998 e poi Presidente dell' Accademia Nazionale delle Scienze detta dei XL.
E' stata tra i promotori delle commemorazioni per il bicentenario della nascita di Angelo Secchi, illustre socio dell'Accademia e nominata nel Comitato Nazionale per le celebrazioni di tale ricorrenza  dal Ministro per i Beni e le Attività Culturali ed il Turismo.
Si è adoperata con passione ed alacrità a questo ultimo compito, portato avanti come sempre con impegno e serietà.

Il presidente dell'INAF, il Direttore Generale, il Consiglio di Amministrazione, la Direzione Scientifica e l'INAF tutto partecipano al cordoglio per la scomparsa della Professoressa Chiancone.

archiviato sotto: ,

Due estati addosso su Kelt-9b

01/07/2020

Cosa succede a un esopianeta che gira su un'orbita polare attorno a una stella in rapidissima rotazione? Che attraversi due estati e due inverni all'anno, ad esempio. Questo è quanto ha determinato un team internazionale di astronomi analizzando i dati del satellite Tess della Nasa sulla stella Kelt-9 e sul suo pianeta, Kelt-9b: il più caldo dei gioviani ultra-caldi conosciuto. Tutti i dettagli su ApJ

Prima misura di allineamento per Beta Pictoris

01/07/2020

Gli astronomi hanno effettuato la prima misurazione dell'allineamento spin-orbita per l'esopianeta Beta Pictoris b, situato a 63 anni luce dalla Terra, dimostrando la validità di una tecnica innovativa che potrebbe consentire nuove scoperte nel campo della ricerca sulla formazione ed evoluzione dei sistemi esoplanetari. Tutti i dettagli su ApJ Letters

Quell’ammasso nel cuore dello Scorpione

01/07/2020

Lo splendido ammasso stellare Messier 80 è solo uno degli oggetti celesti che caratterizzano il cielo serale di questo mese. I consigli per osservarlo, insieme alle costellazioni, pianeti ed eventi previsti a luglio