Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Il fascino indiscreto di AstroFit

Il fascino indiscreto di AstroFit

Che l’Italia fosse attraente lo sapevamo, ma ora siamo certi che anche l’INAF e le sue Strutture di Ricerca non sono da meno. Lo testimoniano le 70 candidature presentate per la prima delle due call previste da AstroFIt, Astronomy Fellowships in Italy, cofinanziato dal 7° Programma Quadro della Commissione Europea e dall’INAF.

Che l’Italia fosse attraente lo sapevamo, ma ora siamo certi che anche l’INAF e le sue Strutture di Ricerca non sono da meno. Lo testimoniano le 70 candidature presentate per la prima delle due call previste da AstroFIt, Astronomy Fellowships in Italy (http://www.astrofit.inaf.it/), un programma di respiro quadriennale, cofinanziato dal 7° Programma Quadro della Commissione Europea e dall’INAF.

 

AstroFIt, che supporta la mobilità di ricercatori, attraverso due tipologie previste dai bandi: Incoming Mobility Fellowships e Reintegration Fellowships, consentirà ai vincitori di svolgere il proprio progetto di ricerca presso le Strutture INAF da essi individuate.

 

“Il grande interesse verso l’Italia e verso l’INAF, dimostrato da giovani ricercatori della comunità internazionale è un segnale molto positivo ed importante” - ha dichiarato il Presidente Giovanni Bignami - che ci spinge a continuare la strada intrapresa potenziando l’accesso al mondo della ricerca astrofisica italiana. Non perdete la prossima call prevista per novembre 2012.”

Per saperne di più:

Il sito web di AstroFIt

archiviato sotto:

Oscura, ma necessaria

24/09/2018

Oggi su Nature Astronomy uno studio delle Università di Milano e Durham ribadisce la validità della teoria della relatività generale anche su scala cosmologica: l’energia oscura si conferma una presenza necessaria per spiegare il comportamento del nostro universo

La notte insonne dei ricercatori

24/09/2018

Torna questo venerdì l'annuale appuntamento con la Notte Europea dei Ricercatori. L'Inaf mette in campo una ricca offerta di iniziative che spaziano dai seminari scientifici ai laboratori per bambini, dalle visite guidate a molte delle nostre sedi, alle osservazioni al telescopio. Vediamole nel dettaglio, ce n'è per tutti i gusti.

E se le Nubi di Magellano fossero state un trio?

24/09/2018

Una nuova ipotesi, nata dall'osservazione del movimento delle stelle nella Grande Nube di Magellano, fa pensare che in origine la famosa coppia di galassie - visibili a occhio nudo nell'emisfero australe - fosse un terzetto, ma due di loro si sarebbero successivamente fuse tra tre e cinque miliardi di anni fa