Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Il rapporto del Visiting Committee sull'organizzazione della ricerca Radioastronomica in Italia

Il rapporto del Visiting Committee sull'organizzazione della ricerca Radioastronomica in Italia

Dalla relazione del Visiting Committee: "L'attività radioastronomica italiana è attualmente distribuita tra vari istituti e strutture. Se da una parte rappresenta un punto di forza, dall'altra evidenzia una certa inefficienza e difficoltà in termini di coerenza e di coordinamento del programma a livello complessivo. Mentre una buona collaborazione si registra tra il personale dei vari istituti , lo stesso livello di cooperazione non sembra essere presente a livello gestionale. Questo riduce l'impatto della ricerca radioastronomica italiana in generale. [...] Pertanto, la fusione dei due maggiori istituti (IRA e OAC) sotto la guida di un unico direttore è una raccomandazioni chiave. Il nuovo istituto di radioastronomia unificato sotto una forte leadership sarà ben posizionato per affrontare le sfide future e attuare un efficace coordinamento organizzativo basato sulla forte attività radioastronomica esistente".

News planetarie da Ginevra… stay tuned

15/09/2019

Si apre ufficialmente oggi in Svizzera il convegno sulle scienze planetarie con la più ampia partecipazione mondiale. Uno sforzo congiunto Europa-Usa, nello specifico tra la Europlanet Society e l’American Astronomical Society, grazie al quale i maggiori esperti del sistemi planetari, dal nostro a quelli esterni, si incontrano per discutere le ultime novità sul campo

Inedita Vista sulla Grande Nube di Magellano

14/09/2019

Il telescopio Vista dell’Eso rivela una straordinaria immagine della Grande Nube di Magellano, una delle galassie più vicine alla nostra. Vista ha osservato questa galassia e la sua cugina, la Piccola Nube di Magellano, oltre ai loro dintorni, con dettagli senza precedenti

Clessidra gigante al centro della Via Lattea

13/09/2019

Un team internazionale di astronomi ha scoperto una delle caratteristiche più estese mai osservate prima in prossimità del centro della Via Lattea: una coppia di enormi bolle radio-emittenti che torreggiano centinaia di anni luce sopra e sotto la regione centrale della nostra galassia, come un’enorme clessidra. Tutti i dettagli su Nature