Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF INAF Industry Day 2017

INAF Industry Day 2017

Il 20 giugno scorso, presso la sede centrale dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, si è tenuto l’Industry Day 2017. L’iniziativa si colloca nell’ambito delle attività di politica industriale e valorizzazione dei risultati della ricerca dell’ente e si focalizza sulla promozione del dialogo strutturato tra ricerca e industria

Il 20 giugno 2017 presso Villa Mellini a Roma, sede centrale dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, si è tenuto l’Industry Day 2017. L’iniziativa si colloca nell’ambito delle attività di politica industriale e valorizzazione dei risultati della ricerca dell’ente e si focalizza sulla promozione del dialogo strutturato tra ricerca e industria, inteso come strumento chiave per massimizzare l’impatto economico ed innovativo delle tecnologie per l’astrofisica.

Al centro del dibattito alcune delle tecnologie di punta sviluppate dai ricercatori dell’INAF, presentate nel corso dell’evento, che sono state altresì oggetto di brevetto, in settori di elevato interesse per l’industria, quali opto-meccanica, elettronica, tecniche di imaging e green energy.

L’evento ha registrato una considerevole partecipazione di esponenti del panorama industriale italiano che operano in particolare nell’ambito della progettazione e sviluppo di complessi sistemi ingegneristici, strutture meccaniche ed elettronica avanzata, ed ha rappresentato una importante occasione di confronto tra gli attori presenti, ponendo le basi per l’avvio di potenziali collaborazioni e partecipazioni congiunte a bandi di finanziamento.

archiviato sotto: ,

Girovita da urlo per le stelle di neutroni

23/11/2017

Questi oggetti unici nel nostro Universo racchiudono una massa pari a poco più di quella del Sole in una regione molto piccola, per questo hanno una densità enorme. Un gruppo di scienziati finlandesi è riuscito a definire con estrema precisione il raggio di una stella di neutroni

Tempesta, con possibili rovesci di antimateria

23/11/2017

Il fulmine è un fenomeno atmosferico tanto usuale quanto ancora misterioso, sotto diversi aspetti. Una rete giapponese di rivelatori per raggi gamma ha ora svelato come i fulmini possano produrre radioisotopi e antimateria. Con il commento di Martino Marisaldi dell’Università di Bergen

Inquinamento luminoso: i led sono sempre utili?

22/11/2017

Assodato che i led contribuiscono a non sprecare energia elettrica, gli esperti hanno dimostrato che, in alcuni casi, la ”luce del futuro” potrebbe incrementare l’inquinamento luminoso che invece si cerca di debellare. Un incremento che rischia di passare inosservato ai sensori di Viirs