Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF ITP 2013-2014 Call for Proposal is open

ITP 2013-2014 Call for Proposal is open

ITP 2013-2014 Call for Proposal is open. Deadline 28-FEB-2013 TEXT The 2013-2014 ITP call full text is found at: http://www.iac.es/adjuntos/cci/AO_ITP-2013_final.pdf.

ITP 2013-2014 Call for Proposal is open. Deadline 28-FEB-2013 TEXT The 2013-2014 ITP call full text is found at: http://www.iac.es/adjuntos/cci/AO_ITP-2013_final.pdf.

The deadline is the end of February 28, 2013 and we invite those interested to use the web based proposal form at: http://www.otri.iac.es/cci/

Please note, however, that the list of instruments available on each telescope is not up-to-date, so please advise your communities to check this carefully with the telescope operator before submitting their application.

A Lecce la prima sezione universitaria Inaf

21/02/2020

È stata inaugurata questa mattina, nella sede dell’Università del Salento, la prima sezione universitaria dell’Istituto nazionale di astrofisica. Nicolò D'Amico, presidente Inaf: «Un passo fondamentale per rafforzare la presenza sul territorio dell’Inaf, che permetterà una reciproca crescita in ambito scientifico e potrà fungere anche da volano per le imprese locali del settore»

Pallade, una pallina da golf nella Fascia principale

21/02/2020

Recenti osservazioni condotte con lo strumento Sphere del Vlt hanno permesso di studiare a grande scala la superficie dell'asteroide Pallade e di iniziare a comprenderne l'evoluzione. Pallade risulta non meno interessante di Cerere e Vesta, e la sua evoluzione geologica è stata in gran parte condizionata dalla sua elevata inclinazione orbitale. I risultati su Nature Astronomy

A zonzo per Firenze con la guida astroturistica

21/02/2020

È da poco disponibile, dopo quella di Padova, la seconda guida turistica a tema astronomico della collana “Seconda stella a destra”, dedicata questa volta a Firenze. Un agile volumetto riccamente illustrato, e corredato di una mappa dedicata, per scoprire le bellezze della città da un punto di vista insolito, intrecciando con naturalezza arte, storia e scienza