Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF JWST Info Day

JWST Info Day

L'INAF Osservatorio Astronomico di Roma a Monte Porzio Catone ospiterà il 17 marzo prossimo una giornata dedicata alle ultime ‘news’ sugli strumenti del telescopio spaziale James Webb Space Telescope (JWST), il cui lancio è previsto per ottobre 2018

Il lancio del telescopio spaziale James Webb Space Telescope  (JWST) di NASA, ESA e CSA è programmato per ottobre 2018.  JWST permetterà di esplorare la storia e la formazione delle stelle e galassie, da quelle generate subito dopo il Big Bang a quelle più recenti, e sarà all’avanguardia per gli studi dei pianeti extrasolari e della loro formazione.

Per cogliere questa eccezionale opportunità oltre 100 ricercatori dell’INAF parteciperanno alla giornata dedicata alle ultime ‘news’ sugli strumenti di JWST organizzata  presso l’Osservatorio Astronomico di Roma (OAR) a Monte Porzio Catone il 17 marzo 2017.  Si discuterà di strumentazione, strategie osservative e di come utilizzare al meglio questo formidabile telescopio spaziale.

Organizzatori: E. Brocato, R. Carini, L. Pentericci, P. Santini e M. Tosi

archiviato sotto: ,

Farout: il transnettuniano più lontano di tutti

18/12/2018

Forma probabilmente sferica, tonalità rosata, diametro stimato attorno ai 500 km e distanza record: 120 unità astronomiche. Questo l’identikit provvisorio di 2018 Vg18, l‘oggetto celeste più distante che sia mai stato osservato nel Sistema solare. I ricercatori ritengono che si possa trattare di un pianeta nano

Mai così vicino al Sole

18/12/2018

Il “Libro dell’Anno” Treccani ospita nella sezione dedicata agli eventi scientifici un articolo di Eleonora Ferroni dedicato alla missione della Nasa Parker Solar Probe, partita dalla Terra il 12 agosto 2018 con l’intento di volare, per la prima volta nella storia dell’esplorazione spaziale, in prossimità della corona, la parte più esterna dell’atmosfera solare. Ve lo riproponiamo con il consenso dell’autrice

Sta arrivando Mr Potato

17/12/2018

Sabato 22 dicembre l’asteroide (163899) 2003 SD220 passerà, sfrecciando a oltre 22mila km/h, a “soli” 2,8 milioni di km dalla Terra. L’Asi, l’Inaf e la Nasa lo stanno tenendo sotto controllo usando alcuni radiotelescopi – fra quali Srt e quello di Medicina – in modalità radar