Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF La comunità scientifica presenta i nuovi sviluppi dell’astronomia gravitazionale e multimessaggero

La comunità scientifica presenta i nuovi sviluppi dell’astronomia gravitazionale e multimessaggero

Lunedì 16 ottobre, a partire dalle 15 e 45, conferenza stampa congiunta INAF-ASI-INFN presso il Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca. Diretta streaming sul sito istituzionale MIUR e su Media INAF

L’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), L’Agenzia Spaziale Italiana (ASI),  e l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), organizzano una confernza stampa durante la quale verranno presentate nuove scoperte nell’ambito dell’astronomia gravitazionale e multimessaggero. L’evento sarà trasmesso in streaming dal sito del MIUR http://www.miur.gov.it e sul sito del notiziario online dell'INAF Media INAF.

Tre eventi simultanei si terranno a Washington, dove si svolgerà una conferenza stampa organizzata dalla collaborazione scientifica LIGO-VIRGO presso la National Science Foundation (NSF), a Monaco dove si svolgerà una conferenza stampa organizzata dallo European Southern Observatory (ESO) nel suo quartier generale di Garching, e a Venezia dove si terrà una conferenza stampa organizzata dalla European Space Agency (ESA). Il programma prevede, nei primi 30 minuti, il collegamento in diretta con Washington, Monaco e Venezia. L’evento proseguirà con gli scienziati italiani coinvolti nelle scoperte, i presidenti di ASI, INAF e INFN e alla presenza della Ministra Valeria Fedeli.

 

PROGRAMMA

 

Dalle 16:00

 

In diretta streaming da Washington e Garching

 

In collegamento da Venezia, Pietro Ubertini, del team Integral/ESA, e Arvind Parmar, ESA

 

Interventi in sala:

Paolo D’Avanzo, INAF

Immacolata Donnarumma, ASI

Gianluca Gemme, Coordinatore INFN di VIRGO

 

Conclusioni

Roberto Battiston, presidente ASI

Nichi D’Amico, presidente INAF

Fernando Ferroni, presidente INFN

 

Ministra MIUR, Sen. Valeria Fedeli

 

Domande e interviste


Modera: Andrea Bettini, giornalista RAI

archiviato sotto: ,

La sfuriata del buco nero non le fa un baffo

22/02/2018

Un po’ come gemelli, le stelle di una galassia e il buco nero centrale sembrano crescere assieme, almeno per quanto riguarda la massa. Uno studio nippo-taiwanese con il radiotelescopio Alma ha però trovato una particolare galassia in cui questo meccanismo di feedback non avviene. Il commento di Michele Perna dell'Inaf

Van Gogh dipinge le forze magnetiche di Sgr A*

22/02/2018

Utilizzando la telecamera ad infrarossi CanariCam installata sul Gran Telescopio Canarias, un gruppo di ricercatori ha realizzato una dettagliata mappa che rileva i campi magnetici dei gas e delle polveri che spiraleggiano attorno al buco nero supermassiccio al centro della nostro galassia

Terminato l’aerobraking sui cieli di Marte

22/02/2018

Sfruttando il lieve attrito della rarefatta atmosfera marziana, il Trace Gas Orbiter di ExoMars dell’Esa ha progressivamente abbassato la propria orbita attorno al pianeta, ed è ormai pronto per iniziare le operazioni scientifiche, in particolare la ricerca del metano