Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF La comunità scientifica presenta i nuovi sviluppi dell’astronomia gravitazionale e multimessaggero

La comunità scientifica presenta i nuovi sviluppi dell’astronomia gravitazionale e multimessaggero

Lunedì 16 ottobre, a partire dalle 15 e 45, conferenza stampa congiunta INAF-ASI-INFN presso il Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca. Diretta streaming sul sito istituzionale MIUR e su Media INAF

L’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), L’Agenzia Spaziale Italiana (ASI),  e l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), organizzano una confernza stampa durante la quale verranno presentate nuove scoperte nell’ambito dell’astronomia gravitazionale e multimessaggero. L’evento sarà trasmesso in streaming dal sito del MIUR http://www.miur.gov.it e sul sito del notiziario online dell'INAF Media INAF.

Tre eventi simultanei si terranno a Washington, dove si svolgerà una conferenza stampa organizzata dalla collaborazione scientifica LIGO-VIRGO presso la National Science Foundation (NSF), a Monaco dove si svolgerà una conferenza stampa organizzata dallo European Southern Observatory (ESO) nel suo quartier generale di Garching, e a Venezia dove si terrà una conferenza stampa organizzata dalla European Space Agency (ESA). Il programma prevede, nei primi 30 minuti, il collegamento in diretta con Washington, Monaco e Venezia. L’evento proseguirà con gli scienziati italiani coinvolti nelle scoperte, i presidenti di ASI, INAF e INFN e alla presenza della Ministra Valeria Fedeli.

 

PROGRAMMA

 

Dalle 16:00

 

In diretta streaming da Washington e Garching

 

In collegamento da Venezia, Pietro Ubertini, del team Integral/ESA, e Arvind Parmar, ESA

 

Interventi in sala:

Paolo D’Avanzo, INAF

Immacolata Donnarumma, ASI

Gianluca Gemme, Coordinatore INFN di VIRGO

 

Conclusioni

Roberto Battiston, presidente ASI

Nichi D’Amico, presidente INAF

Fernando Ferroni, presidente INFN

 

Ministra MIUR, Sen. Valeria Fedeli

 

Domande e interviste


Modera: Andrea Bettini, giornalista RAI

archiviato sotto: ,

Su Marte scorre sabbia

21/11/2017

Uno studio su Nature Geoscience mostra come le venature stagionali rilevate su alcuni pendii della superficie marziana, precedentemente descritte come un possibile segno della presenza di acqua corrente, vengano ora più verosimilmente attribuite allo scorrere di sabbia asciutta. I risultati evidenziano come queste regioni siano troppo secche per il prosperarsi della vita microbica

Vita a zonzo sulla polvere di stelle

21/11/2017

In viaggio tra un pianeta e l’altro a bordo di polvere spaziale: così potrebbe diffondersi la vita, suggerisce uno studio dell’Università di Edimburgo. E microrganismi terrestri potenzialmente in grado di sopravvivere a lunghi viaggi verso nuovi mondi non ne mancano: per esempio, i tardigradi

Con il grafene, nello spazio a vele spiegate

21/11/2017

Dispiegare impalpabili vele solari o raffreddare circuiti di satelliti sono due tra le possibili applicazioni del grafene alle attività aerospaziali, che sono state messe ora alla prova in condizioni di assenza di peso: un passo in più verso la loro realizzazione pratica