Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF La Royal Astronomical Society premia Matt Taylor e il team di Planck

La Royal Astronomical Society premia Matt Taylor e il team di Planck

Assegnati dalla Royal Astronomical Society come riconoscimento annuale a individui o gruppi che hanno ottenuto risultati significativi, il Service Award for Geophysics e Group Achievement Award del 2018 sono andati, rispettivamente, allo scienziato di Rosetta e ai ricercatori della missione Esa per la cosmologia

Lo scienziato Matt Taylor dell’Agenzia spaziale europea ha ricevuto il Service Award for Geophysics 2018 dalla Royal Astronomical Society (Ras) per il suo contributo eccezionale alla missione Rosetta, mentre al team della missione Planck è andato il Group Achievement Award per i suoi straordinari risultati in cosmologia.

I due premi sono stati annunciati il 12 gennaio come riconoscimento annuale della Ras a individui o gruppi che hanno ottenuto risultati significativi nei campi dell'astronomia e della geofisica.

Leggi il comunicato stampa dell'Esa

archiviato sotto:

Due estati addosso su Kelt-9b

01/07/2020

Cosa succede a un esopianeta che gira su un'orbita polare attorno a una stella in rapidissima rotazione? Che attraversi due estati e due inverni all'anno, ad esempio. Questo è quanto ha determinato un team internazionale di astronomi analizzando i dati del satellite Tess della Nasa sulla stella Kelt-9 e sul suo pianeta, Kelt-9b: il più caldo dei gioviani ultra-caldi conosciuto. Tutti i dettagli su ApJ

Prima misura di allineamento per Beta Pictoris

01/07/2020

Gli astronomi hanno effettuato la prima misurazione dell'allineamento spin-orbita per l'esopianeta Beta Pictoris b, situato a 63 anni luce dalla Terra, dimostrando la validità di una tecnica innovativa che potrebbe consentire nuove scoperte nel campo della ricerca sulla formazione ed evoluzione dei sistemi esoplanetari. Tutti i dettagli su ApJ Letters

Quell’ammasso nel cuore dello Scorpione

01/07/2020

Lo splendido ammasso stellare Messier 80 è solo uno degli oggetti celesti che caratterizzano il cielo serale di questo mese. I consigli per osservarlo, insieme alle costellazioni, pianeti ed eventi previsti a luglio