Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Le decisioni del CdA INAF

Le decisioni del CdA INAF

Il 20 e il 21 dicembre si è riunito il Consiglio di Amministrazione dell’INAF. Quanto segue è un sintetico resoconto informale della seduta.

Il 20 e il 21 dicembre si è riunito il Consiglio di Amministrazione dell’INAF.

Quanto segue è un sintetico resoconto informale della seduta.

Queste le decisioni

1) sono state approvate le seguenti convenzioni

  • INAF-LUMSA (Libera Università Maria Santissima Assunta)
  • INAF-AGI Srl

v  Dal mese di Dicembre 2008 la società AGI srl (Assist in Gravitation an Instrumentation) è stata configurata come spin-off dellìINAF.

v  La società si occupa dello sviluppo di strumentazione d’alta sensibile per misure di effetti gravitazionali ed inerziali, per impiego nel campo della geofisica e della ricerca di risorse naturali.

L’attività dello spin-off si concretizzerà in due obiettivi primari:

  1. i.     Studi e realizzazioni di strumentazione di alta sensibile per applicazioni specifiche per le quali non esistono strumenti commerciali;
  2. ii.     Commercializzazione di alcuni particolari strumenti geofisici.

È  stato altresì deciso di procedere al rinnovo della Convenzione INAF-Fondazione CRUI

per lo svolgimento di tirocini.

2) Sono stati designati i seguenti direttori:

OA- Arcetri Filippo Mannucci

OA-Bologna Giovanni Zamorani

IASF-Bologna Giuseppe Malaguti

IRA- Bologna Luigina Feretti

OA-Brera Giovanni Pareschi

OA- Cagliari Andrea Possenti

OA-Capodimonte Massimo Della Valle

IAPS Pietro Ubertini

OA-Padova Massimo Turatto

OA-Palermo Giuseppina Micela

IASF-Palermo Osvaldo Catalano

OA-Roma Fabrizio Fiore

OA-Torino Alessandro Capetti

OA-Trieste Stefano Borgani

Per l’Osservatorio Astronomico di Teramo, alla luce del ritiro dell’unica candidatura presentata il

Consiglio ha deciso di procedere alla nomina di un reggente individuato nella persona del  Prof.

Roberto Buonanno e ha contestualmente deciso di riaprire  i termini per la selezione;

3) sono state approvate alcune variazioni di bilancio per maggiori entrate, così come già approvate

dal Collegio dei revisori dei Conti.

4) è stato approvato il bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2012.

Il Consiglio di Amministrazione augura a tutti Buone Feste.

Così si oscurò Betelgeuse

13/08/2020

Cosa fece impallidire per mesi, dal novembre 2019 all’aprile 2020, una fra le stelle più brillanti del cielo? Una possibile risposta arriva ora da una lunga campagna osservativa condotta in banda ultravioletta con il telescopio spaziale Hubble: la responsabile fu una nube di polvere prodotta a seguito di un’imponente emissione di plasma dalla stella stessa

E alla fine esplosero le nane nere

13/08/2020

Il fisico Matt Caplan dell'Università dell'Illinois propone sulle pagine di Monthly Notices of the Royal Astronomical Society una nuova teoria, alternativa allo spegnimento lento e sommesso, su quello che sarà – tra innumerevoli miliardi di anni – l’ultimo atto del cosmo. «Uno spettacolo che non potrà comunque avere spettatori», commenta Massimo Della Valle dell’Inaf di Napoli

Molto giovane, incredibilmente ordinata

12/08/2020

Trovare una galassia così “composta“ a 12 miliardi di anni luce da noi è stata una grande sorpresa. Visto da Alma grazie a una lente gravitazionale, il suo è il disco galattico più ordinato mai osservato nell’universo primordiale. A firmare l’articolo, uscito oggi su Nature, un team guidato da una dottoranda del Max Planck originaria del Salento, Francesca Rizzo