Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Messaggio di benvenuto ai nuovi ricercatori

Messaggio di benvenuto ai nuovi ricercatori

Ieri, 30 dicembre, hanno preso servizio presso le Strutture di Ricerca dell’INAF i Ricercatori selezionati attraverso le procedure concorsuali previste dalla Legge di Stabilità del 2015, che assegnavano 19 posti per l'Istituto Nazionale di Astrofisica. Il benvenuto ai neoassunti del presidente Nichi D'Amico

Ieri, 30 dicembre, hanno preso servizio presso le Strutture di Ricerca dell’INAF i Ricercatori selezionati attraverso le procedure concorsuali previste dalla Legge di Stabilità del 2015, che assegnavano 19 posti per il nostro Istituto. A valle di quasi 500 candidature pervenute, 96 candidati sono risultati idonei e sono quindi presenti nelle graduatorie di merito, il che indica la numerosità e l’eccellenza del vivaio presente nella nostra comunità e allo stesso tempo l’autorevole selezione posta in essere dalle Commissioni. Fra i 19 vincitori figurano 10 Ricercatrici e 9 Ricercatori, il che conferma la forte presenza femminile nella nostra comunità.

Nel dare il benvenuto ai nuovi assunti, e nel congratularmi con tutti i partecipanti, desidero esprimere un caloroso ringraziamento alle Commissioni per l’eccellente lavoro svolto, alla Direzione Scientifica e ai Direttori di Struttura che in fase istruttoria hanno definito profili di eccellenza connessi ai filoni di avanguardia dell’astrofisica moderna, e alla Direzione Generale e a tutto il personale amministrativo e di supporto per l’efficace gestione di tutto il processo.

Il Presidente Nichi D’Amico

archiviato sotto: ,

La ragazza che amava “contare”

25/02/2020

Riccardo Giacconi (1931-2018). Fonte: Nobel Foundation archiveÈ morta ieri, all'età di 101 anni, la scienziata Katherine Johnson. La sua eredità include contributi che hanno permesso alla Nasa l’ingresso nella corsa allo spazio e la conquista della Luna

Dal Polo nord all’Africa, per studiare altri mondi

25/02/2020

Il progetto da 10 milioni di euro per garantire l’accesso alla più grande collezione al mondo di strutture per simulazioni e analisi planetarie, nonché una rete globale di piccoli telescopi, servizi dati e supporto alla comunità scientifica vede coinvolto anche l'Inaf con i suoi ricercatori, distribuiti su diverse sedi

Viaggio al centro di Marte

25/02/2020

Utilizzando rocce marziane e rilievi satellitari, due scienziati della Tohoku University hanno sviluppato un modello che descrive la struttura interna del Pianeta rosso, in base al quale la profondità del confine tra mantello e nucleo si trova a circa 1800 chilometri sotto la superficie. In accordo con tale modello, il nucleo dovrebbe contenere moderate quantità di zolfo, ossigeno e idrogeno