Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Nominata la nuova Direttrice dell'Istituto di Radioastronomia di Bologna

Nominata la nuova Direttrice dell'Istituto di Radioastronomia di Bologna

Il Presidente, a seguito della designazione da parte del Consiglio di Amministrazione, ha nominato la Dott.ssa Tiziana Venturi quale nuova Direttrice dell’Istituto di Radioastronomia di Bologna a decorrere dal 1° luglio 2017

Con decreto del 27 giugno 2017, numero 52, il Presidente, a seguito della designazione da parte del Consiglio di Amministrazione, ha nominato la Dott.ssa Tiziana Venturi quale nuova Direttrice dell’Istituto di Radioastronomia di Bologna a decorrere dal 1° luglio 2017.

Astronomo e Primo Ricercatore presso l’Istituto di Radioastronomia, la Dott.ssa Venturi ha ricoperto molti incarichi di coordinamento scientifico nazionale e internazionale. Attualmente è Chairperson del Board del Progetto H2020 RadioNet, e del Working Group "The new VLBI raodmap" del progetto H2020 JUMPING JIVE. Da oltre 25 anni è referee di alcune delle maggiori riviste scientifiche internazionali, quali Monthly Notices della Royal Astronomical Society, The Astronomical Journal, Astronomy & Astrophysics, Astronomical Journal of the Pacifics.

archiviato sotto: ,

BepiColombo è in volo verso Mercurio

20/10/2018

Il lancio è avvenuto alle 03:45:28 dalla base di Kourou. È una missione nippo-europea che svelerà i segreti 
del primo pianeta del Sistema solare. Nichi D’Amico: «È l’inizio di una nuova grande avventura per l’Inaf, che vede diversi principal investigators coinvolti»

La Crab Nebula va di nuovo a mille

19/10/2018

Un telegramma astronomico pubblicato ieri dal team del satellite Agile dà notizia di un improvviso incremento nell’emissione gamma della Nebulosa del Granchio. Ce ne parla Marco Tavani dell’Inaf Iaps di Roma, responsabile scientifico della missione

Alla scoperta dell’esosfera di Mercurio

19/10/2018

Serena è la suite di strumenti dedicata allo studio delle particelle presenti nell'ambiente attorno a Mercurio, pronta per decollare a bordo della missione BepiColombo. A lei il compito di raccogliere informazioni sulla tenue atmosfera del pianeta e su come questa interagisca con l'attività del vicino Sole. L'intervista a Stefano Orsini, dell'Inaf, responsabile scientifico di Serena