Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Nominata la nuova Direttrice dell'Istituto di Radioastronomia di Bologna

Nominata la nuova Direttrice dell'Istituto di Radioastronomia di Bologna

Il Presidente, a seguito della designazione da parte del Consiglio di Amministrazione, ha nominato la Dott.ssa Tiziana Venturi quale nuova Direttrice dell’Istituto di Radioastronomia di Bologna a decorrere dal 1° luglio 2017

Con decreto del 27 giugno 2017, numero 52, il Presidente, a seguito della designazione da parte del Consiglio di Amministrazione, ha nominato la Dott.ssa Tiziana Venturi quale nuova Direttrice dell’Istituto di Radioastronomia di Bologna a decorrere dal 1° luglio 2017.

Astronomo e Primo Ricercatore presso l’Istituto di Radioastronomia, la Dott.ssa Venturi ha ricoperto molti incarichi di coordinamento scientifico nazionale e internazionale. Attualmente è Chairperson del Board del Progetto H2020 RadioNet, e del Working Group "The new VLBI raodmap" del progetto H2020 JUMPING JIVE. Da oltre 25 anni è referee di alcune delle maggiori riviste scientifiche internazionali, quali Monthly Notices della Royal Astronomical Society, The Astronomical Journal, Astronomy & Astrophysics, Astronomical Journal of the Pacifics.

archiviato sotto: ,

Ryugu, un asteroide da favola

22/01/2019

In attesa che il team della missione Hayabusa-2 decida il punto migliore in cui prelevare il campione di terreno da riportare a terra, tredici regioni dell’asteroide Ryugu hanno ora delle denominazioni ufficiali, derivate da racconti tradizionali per l’infanzia

L’ultimo respiro di una stella morente

22/01/2019

Il Very Large Telescope dell’Eso ha catturato il debole, effimero bagliore che emana dalla nebulosa planetaria Eso 577-24: un guscio di gas ionizzato incandescente destinato ad affievolirsi fino a sparire nell’arco di 10mila anni

Risolto il mistero del giorno di Saturno

21/01/2019

Usando i dati della sonda spaziale Cassini della Nasa, i ricercatori hanno determinato la durata esatta di un giorno su Saturno, pari a 10 ore, 33 minuti e 38 secondi. La risposta a questo mistero scientifico era nascosta nei suoi anelli, che risentono delle oscillazioni del campo gravitazionale provocate da vibrazioni all’interno del pianeta. Tutti i dettagli sono riportati su Astrophysical Journal.