Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Nominato il nuovo Consiglio Scientifico dell'INAF

Nominato il nuovo Consiglio Scientifico dell'INAF

Il Consiglio di Amministrazione, nella seduta del 13 gennaio scorso, ha deliberato in merito alla nomina dei nuovi componenti del CS

Nella seduta del 13 gennaio u.s., il Consiglio di Amministrazione, a seguito delle elezioni dei Comitati di Macroarea tematica ed acquisita la proposta del Presidente ai sensi dell'art. 8, comma 6, dello Statuto dell'INAF, ha nominato i nuovi componenti del Consiglio Scientifico dell'Istituto.

Di seguito i nominativi dei nuovi componenti del C.S.:

  • Stefano Cristiani                (componente Macroarea 1)
  • Marcella Marconi                (componente Macroarea 2)
  • Maria Teresa Rosa Capria  (componente Macroarea 3)
  • Sandro Mereghetti             (componente Macroarea 4)
  • Demetrio Magrin                (componente Macroarea 5)
  • Monica Colpi                      (componente designata)
  • Alberto Franceschini          (componente designato).

L’autoregolamentazione delle stelle

09/08/2022

Grazie a Starforge, un progetto che produce le simulazioni 3D di formazione stellare più realistiche e con la più alta risoluzione di sempre, gli scienziati hanno scoperto che sono le stelle stesse a stabilire le loro masse. Le simulazioni Starforge sono le prime a modellare simultaneamente la formazione, l'evoluzione e la dinamica delle stelle, tenendo conto di un'ampia serie di fattori. Tutti i dettagli su Mnras

Hubble osserva un cielo tempestato di stelle

08/08/2022

La fotonotizia di oggi mostra un’immagine ricca di stelle che appartengono all'ammasso globulare Ngc 6638 ripresa dal telescopio spaziale Hubble di Nasa ed Esa. Distinguere dalla Terra le stelle all'interno dei nuclei degli ammassi globulari è quasi impossibile, a causa delle distorsioni introdotte dall’atmosfera, ma grazie al lavoro di Hubble e alle prossime analisi del James Webb Space Telescope saremo in grado di migliorare la nostra comprensione di questi oggetti

Fornace, nessuna traccia d’aloni di materia oscura

08/08/2022

I risultati di uno studio condotto sulle galassie nane del vicino ammasso della Fornace sfidano il modello cosmologico standard, suggerendo che tali galassie siano prive di aloni di materia oscura. Gli autori trovano invece un notevole accordo tra le osservazioni e le aspettative della Mond, o Dinamica newtoniana modificata. Lo studio è stato pubblicato su Monthly Notices of the Royal Astronomical Society