Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Nominato il nuovo Direttore Generale INAF

Nominato il nuovo Direttore Generale INAF

Il Consiglio di Amministrazione dell’INAF ha nominato il Dr. Gaetano Telesio Direttore Generale dell’Istituto Nazionale di Astrofisica

Il Consiglio di Amministrazione dell’INAF, nella seduta del 2 agosto 2016, a conclusione delle procedure di selezione, ha nominato il Dr. Gaetano Telesio Direttore Generale dell’Istituto Nazionale di Astrofisica. Il Dr. Telesio, già Direttore Generale dell’Università del Sannio, inizierà il suo mandato il 17 ottobre.

«Con questa nomina» dice Nicolò D’Amico, Presidente dell’INAF «il Consiglio di Amministrazione ha inteso adottare un principio di ricambio. Nell’augurare quindi buon lavoro al Dr. Telesio, desidero esprimere la mia riconoscenza a Umberto Sacerdote per l’alto tenore professionale del suo mandato e per la sua disponibilità a restare in carica fino all’insediamento del Dr. Telesio».

archiviato sotto: ,

Vita a zonzo sulla polvere di stelle

21/11/2017

In viaggio tra un pianeta e l’altro a bordo di polvere spaziale: così potrebbe diffondersi la vita, suggerisce uno studio dell’Università di Edimburgo. E microrganismi terrestri potenzialmente in grado di sopravvivere a lunghi viaggi verso nuovi mondi non ne mancano: per esempio, i tardigradi

Con il grafene, nello spazio a vele spiegate

21/11/2017

Dispiegare impalpabili vele solari o raffreddare circuiti di satelliti sono due tra le possibili applicazioni del grafene alle attività aerospaziali, che sono state messe ora alla prova in condizioni di assenza di peso: un passo in più verso la loro realizzazione pratica

Viaggi interstellari: dove sono i freni?

21/11/2017

Come si rallenta una sonda spaziale che viaggia nello spazio a un quarto della velocità luce? Con una grande e affidabile vela magnetica. La proposta di un fisico della Goethe Universität di Francoforte strizza l’occhio all’ambizioso progetto di Stephen Hawking Breakthrough Starshot