Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Piano di arruolamento di 200 III livelli nel 2018

Piano di arruolamento di 200 III livelli nel 2018

Il Consiglio di Amministrazione dell'INAF, su proposta del Presidente, il 24 aprile u.s. ha approvato un piano di arruolamento di 200 III Livelli nel 2018

L'INAF oggi è finalmente in grado di attuare un organico Piano di assunzioni nell'immediato futuro, di grande ambizione e impatto per l'Astronomia italiana. Nel documento del Presidente si delinea il quadro proposto e approvato dal CdA, e si legge che:


“Il Piano proposto è coerente con il D.Lgs 75/2017, in quanto tutti i comma-1 verrebbero stabilizzati. Il parallelo schema di selezione di 120 posizioni di III Livelli, ne prevede 60 riservate ai comma-2, in sintonia col dettato dello stesso Decreto 75, il cui numero è stato determinato per assorbire tutto il budget allocato alle stabilizzazioni. La selezione in questione prevede inoltre 60 posizioni “aperte” a cui possono concorrere sia i comma-2 che i “non-comma”: questa è una scelta precisa che tiene conto del fatto che la distribuzione di anzianità dei “non-comma” vede una significativa percentuale di unità che hanno anzianità paragonabile a quella dei comma-1 e dei comma-2, che per circostanze del tutto fortuite non sono censite fra il personale che ha maturato i titoli richiesti dal D.Lgs 75/2017, cosa che appare lesiva dei principi di pari opportunità sanciti dalla Carta Europea dei Ricercatori”.


Inoltre, vengono rese pubbliche le liste attualmente in essere dei comma-1 e comma-2 per una verifica.

Prime immagini dei falò sulla superficie del Sole

16/07/2020

Svelate oggi le prime immagini del Sole ottenute dalla missione Solar Orbiter dell’Esa. Lo strumento Metis, un coronografo italiano ottimizzato per l’osservazione dello strato più esterno dell’atmosfera solare, è in prima linea nell’osservazione dei “falò” solari, onnipresenti eruzioni in miniatura

Ngc 2992: un laboratorio per studiare i buchi neri

16/07/2020

Uno studio guidato da ricercatrici e ricercatori italiani di Asi, Inaf e Università Roma Tre mostra la presenza di lampi di alta energia provenienti dal disco di accrescimento attorno al buco nero della galassia Ngc 2992, catturata nella sua massima luminosità nei raggi X. Il “motore” che innesca questi lampi è un buco nero dalla massa pari a 30 milioni di volte quella del Sole

Alle origini della Space Diplomacy

16/07/2020

Ricorre domani, venerdì 17 luglio, il 45esimo anniversario dell’aggancio in orbita fra la navicella spaziale Apollo e la capsula Sojuz, coronamento della prima collaborazione tra gli Stati Uniti e l’Unione Sovietica. Ripercorriamo con Roberto Della Ceca, responsabile dell’Unità per la gestione dei progetti spaziali dell’Inaf, le tappe di quella straordinaria missione spaziale e politica