Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Piano di arruolamento di 200 III livelli nel 2018

Piano di arruolamento di 200 III livelli nel 2018

Il Consiglio di Amministrazione dell'INAF, su proposta del Presidente, il 24 aprile u.s. ha approvato un piano di arruolamento di 200 III Livelli nel 2018

L'INAF oggi è finalmente in grado di attuare un organico Piano di assunzioni nell'immediato futuro, di grande ambizione e impatto per l'Astronomia italiana. Nel documento del Presidente si delinea il quadro proposto e approvato dal CdA, e si legge che:


“Il Piano proposto è coerente con il D.Lgs 75/2017, in quanto tutti i comma-1 verrebbero stabilizzati. Il parallelo schema di selezione di 120 posizioni di III Livelli, ne prevede 60 riservate ai comma-2, in sintonia col dettato dello stesso Decreto 75, il cui numero è stato determinato per assorbire tutto il budget allocato alle stabilizzazioni. La selezione in questione prevede inoltre 60 posizioni “aperte” a cui possono concorrere sia i comma-2 che i “non-comma”: questa è una scelta precisa che tiene conto del fatto che la distribuzione di anzianità dei “non-comma” vede una significativa percentuale di unità che hanno anzianità paragonabile a quella dei comma-1 e dei comma-2, che per circostanze del tutto fortuite non sono censite fra il personale che ha maturato i titoli richiesti dal D.Lgs 75/2017, cosa che appare lesiva dei principi di pari opportunità sanciti dalla Carta Europea dei Ricercatori”.


Inoltre, vengono rese pubbliche le liste attualmente in essere dei comma-1 e comma-2 per una verifica.

News planetarie da Ginevra… stay tuned

15/09/2019

Si apre ufficialmente oggi in Svizzera il convegno sulle scienze planetarie con la più ampia partecipazione mondiale. Uno sforzo congiunto Europa-Usa, nello specifico tra la Europlanet Society e l’American Astronomical Society, grazie al quale i maggiori esperti del sistemi planetari, dal nostro a quelli esterni, si incontrano per discutere le ultime novità sul campo

Inedita Vista sulla Grande Nube di Magellano

14/09/2019

Il telescopio Vista dell’Eso rivela una straordinaria immagine della Grande Nube di Magellano, una delle galassie più vicine alla nostra. Vista ha osservato questa galassia e la sua cugina, la Piccola Nube di Magellano, oltre ai loro dintorni, con dettagli senza precedenti

Clessidra gigante al centro della Via Lattea

13/09/2019

Un team internazionale di astronomi ha scoperto una delle caratteristiche più estese mai osservate prima in prossimità del centro della Via Lattea: una coppia di enormi bolle radio-emittenti che torreggiano centinaia di anni luce sopra e sotto la regione centrale della nostra galassia, come un’enorme clessidra. Tutti i dettagli su Nature