Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Primo corso in Systems Engineering

Primo corso in Systems Engineering

ROMA, 21-23 Ottobre 2014 presso la Sede Centrale INAF, Viale del Parco Mellini n. 84

L'Ufficio Centrale di Ingegneria della Direzione Scientifica INAF organizza il 1° CORSO in SYSTEMS ENGINEERING dal titolo: "Metodologie e Strumenti per la Progettazione di Grandi Sistemi per l'Astrofisica".

Il Corso si svolgerà presso la sede centrale dell'INAF in Viale del Parco Mellini n. 84 dal 21 al 23 Ottobre 2014. L'obiettivo del Corso è quello di fornire al personale dell’INAF le basi per una comprensione delle problematiche di gestione, sia programmatica che tecnica, analizzate in funzione delle varie fasi del ciclo di vita di sistemi complessi.

Il Corso offrirà ai partecipanti la possibilità di approfondire le metodologie e gli strumenti che regolano la progettazione, l’implementazione, la verifica e validazione dei sistemi, la conoscenza degli standard e normative internazionali, nonché le moderne metodologie di analisi di affidabilità/sicurezza dei sistemi safety-critical. Saranno inoltre analizzati “use case” rappresentativi di classici progetti di tecnologia astrofisica, presentati a corredo delle singole sessioni, sui quali dimostrare gli aspetti teorici illustrati negli interventi degli esperti.

Il Corso si articolerà in tre giornate full time di lezioni. I docenti saranno:

- Ing. Vincenzo Arrichiello (Presidente di INCOSE Italia, Capitolo italiano dell’ “International Council on Systems Engineering”,www.incose.org)

- Ing. Lucio Tirone (Vice Presidente di INCOSE Italia)

- Dott.ssa Lucrezia Palummo (ASTER, http://www.aster.it)

- Ing. Davide Fierro (Ufficio Centrale di Ingegneria- Direzione Scientifica)

- Ing. Andrea Argan (Ufficio Centrale di Ingegneria- Direzione Scientifica)

 

La partecipazione non richiede alcuna quota di iscrizione, ma è limitata ad un numero massimo di 50 persone.

Per maggiori informazioni e per l'iscrizione, da completare entro le 23 di venerdì 12 settembre 2014, cliccare qui.

archiviato sotto: ,

Due estati addosso su Kelt-9b

01/07/2020

Cosa succede a un esopianeta che gira su un'orbita polare attorno a una stella in rapidissima rotazione? Che attraversi due estati e due inverni all'anno, ad esempio. Questo è quanto ha determinato un team internazionale di astronomi analizzando i dati del satellite Tess della Nasa sulla stella Kelt-9 e sul suo pianeta, Kelt-9b: il più caldo dei gioviani ultra-caldi conosciuto. Tutti i dettagli su ApJ

Prima misura di allineamento per Beta Pictoris

01/07/2020

Gli astronomi hanno effettuato la prima misurazione dell'allineamento spin-orbita per l'esopianeta Beta Pictoris b, situato a 63 anni luce dalla Terra, dimostrando la validità di una tecnica innovativa che potrebbe consentire nuove scoperte nel campo della ricerca sulla formazione ed evoluzione dei sistemi esoplanetari. Tutti i dettagli su ApJ Letters

Quell’ammasso nel cuore dello Scorpione

01/07/2020

Lo splendido ammasso stellare Messier 80 è solo uno degli oggetti celesti che caratterizzano il cielo serale di questo mese. I consigli per osservarlo, insieme alle costellazioni, pianeti ed eventi previsti a luglio