Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF PRISMA Day 2017

PRISMA Day 2017

Primo incontro nazionale sulla scienza delle meteore e delle meteoriti. A Firenze, martedì 16 maggio 2017, al Museo di Storia Naturale, Sala Strozzi, via G. La Pira 4

La collaborazione PRISMA (Prima Rete Italiana per la Sorveglianza sistematica di Meteore ed Atmosfera) ha il piacere di invitarvi ad una giornata di studio e confronto, aperta a tutte le realtà professionali, amatoriali ed educative attive sul territorio nazionale, nell’ ambito di meteore e meteoriti. Gli interventi al PRISMA Day saranno su invito e su proposte dei partecipanti.

L'organizzazione dell'evento dispone per i non professionisti di un piccolo budget per un contributo economico massimo di 100 euro per singola partecipazione. La richiesta potrà essere avanzata all'indirizzo e-mail prisma_po@inaf.it entro il 9 maggio. L'erogazione del contributo avverrà a fronte di spese documentate in originale. A tutti i presenti verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Vai al sito dell'evento

Scarica il programma della giornata

Vai al sito della collaborazione PRISMA

archiviato sotto:

Un asteroide dedicato a Mario Rigutti

23/07/2019

All’astronomo e divulgatore scientifico triestino è stato dedicato l’asteroide (33823) 2000 CQ1. «Per me, abituato a non aspettare compensi o particolari riconoscimenti per quello che di buono posso aver fatto, è stata una notevole e gradita sorpresa», dice lo scienziato a Media Inaf

Il piacere di ragionare con Gabriele Ghisellini

23/07/2019

Nel suo agile “Astrofisica per curiosi” l’astrofisico dell’Inaf di Brera fa vivere ai lettori l’emozione di comprendere, conducendoli – passo passo, con rigore – lungo percorsi tanto affascinanti quanto vincolati quali la storia dell’universo e la vita delle stelle

L’idrogeno perduto, scovato da MeerKat

23/07/2019

Un team internazionale guidato da Paolo Serra dell’Inaf di Cagliari chiarisce una contraddizione finora irrisolta: la sproporzione tra polveri e idrogeno nel mezzo interstellare della galassia Ngc 1316. Lo strumento utilizzato è MeerKat, uno dei radiotelescopi “precursori” di Ska, lo Square Kilometre Array