Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Quanto costa il biglietto per Marte

Quanto costa il biglietto per Marte

Esce oggi il libro "Il mistero delle sette sfere" di Giovanni Bignami, edito da Mondadori, sul futuro dell'esplorazione umana. Il numero odierno del quotidiano La Stampa ne pubblica un brano.

Esce oggi il libro "Il mistero delle sette sfere" di Giovanni Bignami, edito da Mondadori, sul futuro dell'esplorazione umana. Il numero odierno del quotidiano La Stampa ne pubblica un brano:

Partenza da Marte il giorno 191 della missione, per inserirsi in un’orbita di rientro anch’essa studiata per essere particolarmente veloce. Anzi, stavolta imbocchiamo una scorciatoia del sistema solare, sfruttando il moto della Terra, di Marte e anche di Venere. Sì, perché la scorciatoia consiste proprio nel passare all’interno dell’orbita della Terra, con un sorvolo ravvicinato (o flyby) di Venere per ottenere un effetto fionda gravitazionale. Il tutto andrà fatto con cautela però: se a Marte il Sole è pallido, vicino a Venere la radiazione solare è circa il doppio che sulla Terra. La battuta degli astronauti è fin troppo facile: più che un «Venus flyby» si tratterà di un «Venus fryby», diciamo un sorvolo bruciante...

Clicca qui per continuare la lettura.

Trovata la massa mancante. Di nuovo

19/02/2019

Un nuovo studio per una scoperta non così nuova: l’individuazione della materia barionica “mancante”. Trovata ora da un team guidato da Orsolya Kovacs del CfA di Harvard, ma in realtà già individuata da Fabrizio Nicastro dell’Inaf di Roma e colleghi l’anno scorso

Galassie mai viste nella nuova mappa di Lofar

19/02/2019

Una serie di 25 articoli pubblicati su Astronomy & Astrophysics, molti dei quali firmati anche da ricercatrici e ricercatori dell’Inaf e dell’Università di Bologna, getta nuova luce su molte aree di ricerca, fra le quali la fisica dei buchi neri e lo studio dell’evoluzione degli ammassi di galassie

Quelle rughe sul collo della cometa di Rosetta

18/02/2019

Faglie profonde solcano la superficie della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko. Faglie originate da deformazioni meccaniche. Un articolo pubblicato oggi su Nature Geoscience, firmato tra gli altri da ricercatori dell’Istituto nazionale di astrofisica e dell’Università di Padova, le analizza a un livello di dettaglio mai raggiunto prima