Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Selezionate le prime 15 survey di 4MOST

Selezionate le prime 15 survey di 4MOST

Tre programmi osservativi hanno la guida scientifica di ricercatrici e ricercatori INAF

Seguendo le raccomandazioni del Public Survey Panel (PS) e dell’Observing Programmes Committee (OPC), l’European Southern Observatory (ESO) ha selezionato 15 survey che verranno condotte con lo strumento 4MOST durante i suoi primi cinque anni di attività.

Tra le survey selezionate quelle che vedono il coordinamento e la guida scientifica dell’INAF sono:

Stellar Clusters in 4MOST con PI Sara Lucatello, Angela Bragaglia, Antonella Vallenari (survey galattica)

The 4MOST Survey of Young Stars (4SYS) con PI Giuseppe Germano Sacco (survey galattica)

4MOST-StePS: a Stellar Population Survey using 4MOST con PI Angela Iovino (survey extragalattica)

Inoltre, la survey galattica "4MOST survey of dwarf galaxies and their stellar streams (4DWARFS): small but fundamental" ha come PI Asa Skuladottir, dell’Università degli Studi di Firenze e associata INAF.

4MOST è una nuova ed avanzata facility fibre-fed per survey spettroscopiche che verrà installata al telescopio VISTA dell’ESO. 4MOST sarà in grado di ottenere contemporaneamente gli spettri di circa 2400 oggetti su un campo di vista esagonale di 4,2 gradi quadrati.

 

Per maggiori informazioni:

archiviato sotto: ,

Tecnosegnali extraterrestri, la ricerca continua

04/10/2022

Il Sardinia Radio Telescope è coinvolto attivamente da qualche anno nella ricerca Seti (Search for Extraterrestrial Intelligence) all’interno del progetto Breakthrough Listen. In occasione dell’International Astronautical Congress di Parigi la comunità scientifica internazionale ha fatto il punto sullo stato attuale della ricerca. Ne parliamo con Andrea Melis dell’Inaf di Cagliari, che ha guidato una delle sessioni del simposio

Un abbraccio cosmico da Premio Nobel

04/10/2022

Il Premio Nobel per la Fisica 2022 è stato assegnato ad Alain Aspect, John F. Clauser e Anton Zeilinger, pionieri dell'informazione quantistica. E proprio Anton Zeilinger nel 2018 ha condotto con successo un importante esperimento per dimostrare il fenomeno dell'entanglement utilizzando anche il Telescopio nazionale Galileo dell'Inaf, sulle isole Canarie. Il ricordo di Ennio Poretti, attuale direttore del Tng

Pianeti abitabili? Bisogna cercare le spiagge

04/10/2022

Le nane rosse di tipo M sono le stelle giuste attorno a cui cercare esopianeti abitabili. E ce ne sarebbero anche più di quanto si credeva, secondo le simulazioni di due astronomi giapponesi. Abbastanza perché i satelliti Tess e Plato li trovino nei prossimi anni