Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Visite della commissione per le direzioni delle Strutture di Ricerca

Visite della commissione per le direzioni delle Strutture di Ricerca

Per le visite nelle singole strutture, la commissione incaricata per la selezione dei Direttori delle Strutture di Ricerca, ha definito un calendario che va dal 29 novembre al 6 dicembre
Visite della commissione per le direzioni delle Strutture di Ricerca

Osservatorio Capodimonte

29 novembre: Mardirossian all'Osservatorio Astrofisico di Arcetri,

Buonanno all'Osservatorio Astronomico di  Bologna

30 novembre:  Mardirossian all'Osservatorio Astronomico di Padova,
Spadaro all'Osservatorio Astronomico di Palermo, Rotundi
all'Osservatorio Astronomico di Capodimonte, Caraveo all'Istituto di
Radioastronomia

1  dicembre: Mardirossian all'Osservatorio Astronomico di Trieste,
Caraveo all'Istittuto di Astrofisica Spaziale e Fisica Cosmica di
Bologna

2 dicembre: Mardirossian all'Osservatorio Astronomico di Trieste,
Buonanno all'Istituto di Astrofisica e Planetologia Spaziali di Roma,
Caraveo all'Osservatorio Astronomico di Brera

5 dicembre: Spadaro all'Istittuto di Astrofisica Spaziale e Fisica
Cosmica di Palermo, Rotundi all'Osservatorio Astronomico di Cagliari,
Buonanno all'Osservatorio Astronomico di Teramo, Caraveo
all'Osservatorio Astrofisico di Torino

6 dicembre: Buonanno all'Osservatorio Astronomico di Roma

L’eredità di Planck

17/07/2018

Spettacolari conferme e un nuovo enigma. I risultati definitivi della missione Esa ratificano, con una precisione senza precedenti, la validità del modello standard della cosmologia. Con un’importante eccezione: l’esatto valore della costante di Hubble. È attorno a quel numero che osservazioni e modelli dovranno ora cimentarsi, ed è lì che potrebbe annidarsi la necessità di una nuova fisica

Tutte le stelle dell’Aquila

17/07/2018

Pubblicato sul sito del satellite Chandra della Nasa un articolo interamente dedicato agli studi condotti all’Inaf di Palermo sulla regione di formazione stellare nota come Nebulosa dell’Aquila, o M16, contenente l’ammasso stellare Ngc 6611

Scoperte dodici nuove lune di Giove

17/07/2018

Undici normali lune esterne e una stravagante, contromano in mezzo a un bel gruppo di lune retrograde. Con le nuove arrivate, Giove arriva a contare 79 lune: un numero altissimo rispetto agli altri pianeti del nostro Sistema solare. Le 12 nuove lune sono state individuate nella primavera del 2017 e un processo durato un anno ha portato ora alla conferma