Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home INAF UNDER-18

INAF UNDER-18

COM’È FATTO UN ALIENO? CE LO DICE MARGHERITA

AVVENTURA NELL’UNIVERSO. IN 3D!

Per informazioni vai al sito dell'Avventura nell'Universo invisibile

IL CIELO VISTO DAI BAMBINI

 


Una notte sotto il cielo stellato è un’esperienza emozionante a tutte le età. Ma quando si è costretti trascorrere le giornate sui libri, è ancora più bella. E poi, chissà mai che non vi venga voglia di diventare astronome o astronomi, un giorno. O magari addirittura astronauti. A noi non parrebbe vero. Per questo, per condividere la vostra e la nostra curiosità per l’Universo e tutto quel che contiene, l’INAF ha da sempre messo in cima alla propria lista di priorità le attività di divulgazione per i più giovani. Ecco le principali, ma ce ne sono tantissime altre:

Se la materia oscura è tiepida

01/09/2014

Crediti: H. J. de Vega, P. Salucci e N. G. Sanchez.Oltre il modello standard, ancora nessuna prova di una materia oscura ‘fredda’. Costruire nuovi esperimenti per cercare qualcosa di ‘tiepido’ è quanto suggerisce una nuova teoria che pone al centro fenomeni gravitazionali e quantistici

Uguali come due gocce d’aqua

01/09/2014

Simulazione al computer che mostra la collisione tra due flussi di gas interstellare che portano al collasso gravitazionale e alla nascita di una stella
Credit: Y. Feng and M. KrumholzL'uniformità chimica delle stelle nello stesso ammasso è il risultato di processi assai efficienti di miscelazione turbolenta nelle nubi di gas dove avviene la formazione stellare. Questi i risultati di una simulazione condotta da ricercatori dell'Università della California a Santa Cruz

Uno scrigno di stelle nel Pegaso

01/09/2014

L'ammasso globulare Messier 15 in un'immagine composita delle riprese con la Wide Field Camera 3 e la Advanced Camera for Surveys del telescopio spaziale Hubble nelle bande ultravioletta, infrarossa e visibile dello spettro elettromagnetico.
Crediti: NASA, ESAL'ammasso globulare Messier 15 è uno degli oggetti celesti che popolano il cielo serale di questo mese. I consigli per osservarlo, insieme alle costellazioni, ai pianeti e ai principali fenomeni celesti di settembre