Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home INAF UNDER-18

INAF UNDER-18

COM’È FATTO UN ALIENO? CE LO DICE MARGHERITA

AVVENTURA NELL’UNIVERSO. IN 3D!

Per informazioni vai al sito dell'Avventura nell'Universo invisibile

IL CIELO VISTO DAI BAMBINI

 


Una notte sotto il cielo stellato è un’esperienza emozionante a tutte le età. Ma quando si è costretti trascorrere le giornate sui libri, è ancora più bella. E poi, chissà mai che non vi venga voglia di diventare astronome o astronomi, un giorno. O magari addirittura astronauti. A noi non parrebbe vero. Per questo, per condividere la vostra e la nostra curiosità per l’Universo e tutto quel che contiene, l’INAF ha da sempre messo in cima alla propria lista di priorità le attività di divulgazione per i più giovani. Ecco le principali, ma ce ne sono tantissime altre:

Come ti cerco le onde gravitazionali

27/02/2015

Rappresentazione artistica della fusione di due buchi neri. Crediti: Swinburne Astronomy Production / JPLUno studio condotto da un gruppo di astrofisici guidato da Michael Kesden dell’Università di Dallas fornisce nuovi indizi sulla fusione di due buchi neri rotanti in un sistema binario. I risultati, pubblicati su Physical Review Letters, hanno delle implicazioni importanti per capire come questi oggetti nascono, vivono e muoiono ma anche per la ricerca delle onde gravitazionali. I commenti dei co-autori Emanuele Berti (Università del Mississippi) e Davide Gerosa (Università di Cambridge)

Acqua nel casco: Virtis come Parmitano

27/02/2015

Terry-W-Virts-SpacewalkTutto è andato a buon fine, per fortuna, e l'astronauta della NASA non ha corso quasi alcun pericolo perché, quando si è accorto delle goccioline nel casco, era già al sicuro all'interno della Stazione spaziale internazionale

Una foto super per la cometa Lovejoy

27/02/2015

La cometa C/2014 Q2 Lovejoyripresa il 27 dicembre 2014 dalla Dark Energy Camera. Crediti: Fermilab - Marty Murphy, Nikolay Kuropatkin, Huan Lin e Brian YannyArriva dal telescopio Blanco in Cile questa splendida ripresa della cometa C/2014 Q2 Lovejoy. L'ha ottenuta la macchina fotografica digitale più potente al mondo, con i suoi 570 Megapixel di risoluzione