Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Sedi Osservatorio d'Abruzzo

Osservatorio d'Abruzzo

Osservatorio Abruzzo

Osservatorio d'Abruzzo

Direttore Enzo Brocato

Indirizzo web http://www.oa-abruzzo.inaf.it

Consulta l’elenco telefonico

Polvere di stelle antiche

13/10/2021

Sono stati analizzati i grani di polvere di stelle provenienti dal meteorite di Murchison e ne è stata rivelata la composizione isotopica di alcuni atomi grazie a uno spettrometro di massa di ultima generazione. I risultati di questo nuovo studio, pubblicati ieri su ApJL, sanano una discrepanza tra le osservazioni spettroscopiche e le misure in laboratorio di questi grani, che provengono da stelle di carbonio con composizione chimica peculiare, antecedenti alla formazione del Sistema solare. Tra gli autori anche Sergio Cristallo dell’Inaf d’Abruzzo

Sulle vie del kripton

03/08/2021

Nei fumetti della Dc Comics è il pianeta che diede i natali a Superman. In natura è un elemento sintetizzato dalle stelle attraverso il cosiddetto “processo s”. Ora un team guidato da Moshe Tessler – e del quale fanno parte anche Sergio Cristallo, Marco Limongi e Lorenzo Roberti dell’Inaf – ha scoperto perché i modelli ne prevedessero una quantità inferiore a quella effettivamente osservata nell’universo

Con Veritas, l’Italia torna su Venere

03/06/2021

La Nasa annuncia il lancio di due missioni verso Venere: Davinci+ e Veritas. A quest’ultima, che avrà come obiettivo svelare il funzionamento interno del pianeta, partecipa anche l’Agenzia spaziale italiana, e fra i membri del team scientifico c’è Gaetano Di Achille, ricercatore dell’Istituto nazionale di astrofisica a Teramo

Onde gravitazionali, un rivelatore sulla Luna

22/03/2021

Un’antenna lunare per misurare le vibrazioni del cosmo e studiare la geologia del nostro satellite: è l’idea di un team coordinato dal Gran Sasso Science Institute – team del quale fa parte anche l’Istituto nazionale di astrofisica. Pubblicato ora su The Astrophysical Journal, il progetto ha già un nome – Lunar Gravitational-Wave Antenna – e si basa su una nuova generazione di sismometri lunari

C’è meno “tensione” nell’espansione dell’Universo

12/03/2021

Un nuovo metodo per la misura della costante di Hubble proposto da ricercatori e ricercatrici del Gssi e dell’Inaf mette in evidenza le differenze tra le supernove utilizzate per ricavare il valore della costante stessa. Differenze che possono essere legate all'ambiente in cui si trovano

Astronomia e didattica, nel cuore del Mediterraneo

04/07/2022

Si alza il sipario sul I workshop Steam-Med dei Paesi del Mediterraneo ospitato presso le strutture dell’Area della Ricerca Marina di Lampedusa. Il workshop, della durata di 5 giorni, è dedicato all’utilizzo di temi astronomici nelle scuole primarie per rafforzare l’apprendimento delle discipline scientifiche. Steam-Med è coordinato dallo Iau Office of Astronomy for Education Center Italy, il Centro internazionale della Iau con sede in Italia, guidato dall'Inaf

Cloudspotting su Marte

04/07/2022

Si chiama “Cloudspotting on Mars” ed è un nuovo progetto di Citizen Science della Nasa accessibile dalla piattaforma Zooniverse. Identificando le nuvole nei dati raccolti dal Mars Reconnaissance Orbiter in 16 anni, i cittadini scienziati aiuteranno a migliorare la comprensione dell'atmosfera del Pianeta rosso

Pegasus V, un fossile nell’universo

01/07/2022

A convalidarne la presenza sono state le osservazioni condotte con il telescopio Gemini North da 8,1 metri delle Hawaii, ma la scoperta si deve all’astrofilo Giuseppe Donatiello. Si chiama Pegasus V. È una galassia nana ultra-debole e stando ai risultati delle osservazioni di follow-up è una delle galassie più antiche conosciute nel nostro vicinato cosmico