Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Sedi Osservatorio di Capodimonte (NA)

Osservatorio di Capodimonte (NA)

Osservatorio di Capodimonte (NA)

Osservatorio di Capodimonte (NA)

Direttore Massimo Della Valle

Indirizzo web http://www.na.astro.it

Foto dell’Osservatorio nella galleria multimediale
Consulta le attività divulgative e iniziative didattiche
Consulta l’elenco telefonico

Un’esplosione di polvere su Chury

25/08/2016

L'esplosione sul nucleo della cometa 67P Churyumov-Gerasimenko avvenuta il 19 febbraio scorso e ripresa dalla Wide Angle Camera (WAC) dello strumento OSIRIS. Crediti: ESA/Rosetta/MPS for OSIRIS Team MPS/UPD/LAM/IAA/SSO/INTA/UPM/DASP/IDAIl 19 febbraio scorso gli strumenti della sonda dell'ESA colgono in tutto il suo spettacolare svolgimento un’esplosione di gas e polveri sul nucleo della cometa 67P Churyumov-Gerasimenko. Con il commento dei ricercatori INAF Vincenzo Della Corte e Gabriele Cremonese

Happy birthday Mr. Piazzi

15/07/2016

l'astronomo Piazzi
dipinto di Costanzo AngeliniDoppio anniversario per Giuseppe Piazzi, l’astronomo che scoprì Cerere, nato in Valtellina il 16 luglio 1746 e morto a Napoli il 22 luglio 1826. Ripercorriamo qui la sua biografia e alcuni dei tanti tributi – ritratti, epigrafi, liriche – con i quali scienziati e letterati di tutt’Europa vollero celebrarlo

La realtà virtuale entra a Capodimonte

07/07/2016

goacIl MuSA-Museo degli Strumenti Astronomici dell'Osservatorio Astronomico di Capodimonte ha realizzato un tour virtuale con la tecnologia Google Street View per visitare e ammirare liberamente da remoto le sue collezioni

E… state con INAF

21/06/2016

Capodimonte_DSC3571-CerisolaAnche in questo 2016 il calendario degli appuntamenti che si terranno presso le sedi INAF sparse su tutto il territorio da nord a sud è ricco e variegato, appuntamenti dedicati al cielo, per avvicinare tutti nel modo più piacevole allo studio e alla passione per l'astronomia. Ce n'è per tutti i gusti, trovate quello più vicino a voi e... godetevi la serata.

IncASTRI d’arte a Napoli

17/06/2016

Certosa-e-Museo-di-San-Martino-Sezione-Navale-astrolabi-e-altri-strumentiQuest'estate, dal 16 giugno al 28 luglio, l’Osservatorio Astronomico di Capodimonte dell’INAF e il Polo museale della Campania hanno promosso IncASTRI, un ciclo di sei incontri nei principali musei della città per conversare di arte e di astronomia

Salpa “Astrofisica su Mediterranea”

23/09/2016

La protagonista del Progetto, Mediterranea, Mikado ketch di 18 metri armato a cutter in navigazione nel mar Mediterraneo, dalla primavera 2014 quando è salpato dal porto di San Benedetto del Tronto per un lungo viaggio di 5 anni, per circa 20.000 miglia in tutto il Mediterraneo.
Crediti: Progetto Mediterranea.E due. Ci è piaciuto talmente tanto che lo abbiamo rifatto. Domani dal porto di Larnaca, nell'isola di Cipro, partirà l'equipaggio di “Astrofisica su Mediterranea” per la seconda edizione di questo progetto, che l'INAF finanzia e realizza con la collaborazione del CIFS e del Progetto Mediterranea. Per i 5 studenti universitari selezionati quest'anno, sarà un'opportunità per coniugare l’avventura della scoperta del cosmo con quella dell’esplorazione dei mari

La coppia che scoppia produce oro

23/09/2016

Questa sequenza illustra il passaggio dal lampo gamma breve all’esplosione di macronova: una coppia di stelle di neutroni in reciproca orbita si scontrano, espellendo materiale altamente radioattivo; il materiale si riscalda e si espande, emettendo un impulso luminoso chiamato macronova. Il lampo gamma dura appena un decimo di secondo, ma è 100 miliardi di volte più luminoso della macronova. Credit: NASA, ESA, A. Field (STScI)Due interessanti implicazioni di un nuovo studio su Nature Communication: le fusioni di oggetti compatti, come stelle di neutroni o buchi neri, producono la maggior parte dell’oro e di altri metalli pesanti rari; oltre alle onde gravitazionali, i “merger” di stelle di neutroni danno origine a esplosioni di macronova, visibili con i telescopi ottici. Tra gli autori, Stefano Covino e Paolo D’Avanzo dell’INAF

Catone Film Festival all’Osservatorio di Roma

23/09/2016

preview-cffTra gli oltre 200 cortometraggi pervenuti da tutto il mondo, 40 sono i lavori selezionati e ammessi alla fase finale del concorso cinematografico, ospitato quest'anno dalla struttura dell'Istituto Nazionale di Astrofisica