Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Sedi Osservatorio di Capodimonte (NA)

Osservatorio di Capodimonte (NA)

Osservatorio di Capodimonte (NA)

Osservatorio di Capodimonte (NA)

Direttore Marcella Marconi

Indirizzo web http://www.oacn.inaf.it

Foto dell’Osservatorio nella galleria multimediale
Consulta le attività divulgative e iniziative didattiche
Consulta l’elenco telefonico

Quartetto di galassie per il Vst

26/07/2021

Arriva da uno studio guidato da Rossella Ragusa dell’Inaf di Napoli, pubblicato su Astronomy & Astrophysics, l’immagine della settimana dello European Southern Observatory. Si tratta del gruppo di galassie Hcg 86 immortalato dal Vlt Survey Telescope, uno strumento anch’esso “made in Napoli”

Immortalata dal Vst una galassia “mancata”

31/05/2021

La foto della settimana dello European Southern Observatory è un’immagine ottenuta dal Cile con il telescopio Vst (realizzato dall’Inaf) della galassia ultra-diffusa Udg 4. L’immagine è stata acquisita nell’ambito di un programma per lo studio di strutture molto deboli negli ammassi di galassie, Vegas, guidato da Enrichetta Iodice dell’Inaf di Napoli

Un premio in ricordo di Geppina Coppola

15/04/2021

«Astrofisica brillante, collega attenta e disponibile, amica saggia e sincera». Cosi la direttrice dell’Inaf di Napoli, Marcella Marconi, ricorda Geppina Coppola, morta improvvisamente nel 2015 alle soglie di una brillante carriera come ricercatrice. Da quest’anno è stato istituito un premio in suo onore, rivolto a neolaureati in fisica o astronomia

Onde gravitazionali, un rivelatore sulla Luna

22/03/2021

Un’antenna lunare per misurare le vibrazioni del cosmo e studiare la geologia del nostro satellite: è l’idea di un team coordinato dal Gran Sasso Science Institute – team del quale fa parte anche l’Istituto nazionale di astrofisica. Pubblicato ora su The Astrophysical Journal, il progetto ha già un nome – Lunar Gravitational-Wave Antenna – e si basa su una nuova generazione di sismometri lunari

Cina e Russia insieme per una stazione lunare

15/03/2021

È un accordo storico. Lo hanno sottoscritto martedì scorso in una conferenza virtuale i capi delle agenzie spaziali russa e cinese e prevede la creazione di una base di ricerca lunare internazionale, sulla superficie o in orbita attorno al nostro satellite. Con il commento di Francesca Esposito, ricercatrice all’Inaf di Napoli

Con un rover sull’Etna, come fosse Marte

24/09/2021

In preparazione della prossima missione dell’Esa sul Pianeta rosso, lo scorso luglio una spedizione del progetto EuroMoonMars – formata da 11 studenti e da ricercatori di vari paesi europei, fra i quali alcuni astronomi dell’Inaf di Catania – si è recata sull’Etna per una serie di simulazioni d’esplorazione marziana. I risultati sono stati presentati la settimana scorsa all’Epsc 2021

Astrobiologia: tutte le molecole dei “Guapos”

24/09/2021

In una regione di formazione stellare nella Via Lattea, un gruppo di astrochimici guidati da Laura Colzi (Centro di Astrobiología di Madrid / Inaf di Firenze) ha scovato diverse molecole organiche complesse che potrebbero aver contribuito alla nascita ed evoluzione della vita sulla Terra primitiva. Il progetto si chiama Guapos e i dati sono stati raccolti con le antenne di Alma in Cile

Al via la caccia al tesoro internazionale dell’Inaf

23/09/2021

Venerdì sera alle 21, durante la Notte europea dei ricercatori, avverrà il lancio della Code Hunting Game astrofisica internazionale dell’Inaf, sviluppata in collaborazione con Alessandro Bogliolo dell’Università di Urbino e lo spin-off universitario Digit srl. Cinque lingue, sei continenti, oltre trecento luoghi da scoprire, dai quali si osserva, si studia o si racconta l’universo. Siete invitati alla diretta della caccia al tesoro, per scoprire come si gioca insieme ai ricercatori