Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Sedi Osservatorio di Teramo

Osservatorio di Teramo

Osservatorio di Teramo

Osservatorio di Teramo

Direttore Roberto Buonanno

Indirizzo web http://www.oa-teramo.inaf.it

Consulta l’elenco telefonico

Risolto il rompicapo della polvere cosmica

31/01/2017

Dov’è finito tutto quel raro isotopo d’ossigeno che i calcoli suggerivano fosse presente nelle nubi attorno alle stelle giganti pre-solari ma che, stando all’analisi delle meteoriti, sembra ora mancare all’appello? Grazie ai risultati dell’esperimento Luna, pubblicati su Nature astronomy, si è scoperto che potrebbe essere stato distrutto già nelle stelle d’origine

Nonostante tutto

23/01/2017

Fra maltempo, blackout e scosse sismiche, è stata una settimana molto difficile, quella appena trascorsa, per i dipendenti dell’Osservatorio astronomico di Teramo. Ma le attività sono proseguite con l’intensità di sempre. Ne parla su Media INAF il direttore della sede, Roberto Buonanno

LUNA spegne venticinque candeline

01/12/2016

L’esperimento LUNA (Laboratory for Underground Nuclear Astrophysics), l’unico acceleratore al mondo a essere installato in un laboratorio sotterraneo schermato dai raggi cosmici, compie 25 anni. L’evento viene festeggiato oggi, primo dicembre, ai Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell’INFN, dove è installato l’acceleratore

Terremoto, nuovi danni all’INAF di Teramo

07/11/2016

I locali dell’Osservatorio astronomico di Teramo dell’INAF, già danneggiati dal sisma del 24 agosto 2016, hanno riportato ulteriori danni dopo le nuove violente scosse verificatesi tra il 26 ed il 30 ottobre, spiega in un comunicato il direttore dell’Osservatorio, Roberto Buonanno

Due bronzi e un oro alle Olimpiadi d’astronomia

13/10/2016

Due medaglie di bronzo, una a Pietro Benotto l'altra a Lorenzo Pica Ciamarra. E un oro a Jacopo Guoy Chen, vincitore sia della prova teorica e che di quella pratica. Per l’Italia, un successo senza precedenti alle Olimpiadi internazionali di astronomia, appena concluse in Bulgaria. Il resoconto di Gaetano Valentini dell'INAF di Teramo

In tilt per colpa dei raggi cosmici

17/02/2017

Presentata oggi a Boston, al meeting dell’American Association for the Advancement of Science, una ricerca della Vanderbilt University sul rischio di danni causati ai circuiti elettronici da particelle energetiche come, per esempio, quelle prodotte dall’impatto dei raggi cosmici con l’atmosfera

I lampi radio sul telefonino?

17/02/2017

Un coppia di ricercatori impegnati nella caccia agli enigmatici fast radio burst propone di usare gli smartphone per rilevarne uno che eventualmente si accenda nella nostra galassia. «Idea interessante ma ancora prematura», è il commento di Marcello Giroletti, radioastronomo dell’Inaf

Molecole organiche sulla superficie di Cerere

16/02/2017

Sulla superficie del pianeta nano Cerere sono state individuate per la prima volta in modo inequivocabile tracce di materiale organico, in gran parte costituito da composti alifatici. La scoperta è stata realizzata da un team di ricercatori coordinati da Maria Cristina De Sanctis dell’Inaf grazie alle osservazioni dello spettrometro italiano VIR a bordo della missione spaziale Dawn della Nasa