Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Lavora con noi Assegni di ricerca Assegno di ricerca dal titolo “Re-Ingegnerizzazione di codici paralleli per la Cosmologia e l’Astrofisica su piattaforme per Exascale Computing”

Assegno di ricerca dal titolo “Re-Ingegnerizzazione di codici paralleli per la Cosmologia e l’Astrofisica su piattaforme per Exascale Computing”

OA Trieste
Tipologia Assegni di ricerca
Data di pubblicazione 26/11/2018
Scadenza termini partecipazione 17/12/2018

La cometa di Rosetta scioccata dal Sole

14/12/2018

Osservati i segni di una neonata onda d’urto di prua – bow shock in inglese – generata dal vento solare attorno alla cometa 67P: è la prima volta che il fenomeno viene colto nella fase di formazione. I risultati dello studio, condotto rianalizzando i dati della suite di strumenti Rosetta Plasma Consortium, sono pubblicati su Astronomy & Astrophysics

Marte: InSight visto dall’alto

14/12/2018

Dal 6 all'11 dicembre la sonda Mars Reconnaissance Orbiter ha fotografato il lander, il suo scudo termico e il paracadute che ora si trovano nella regione sabbiosa di Elysium Planitia

Bennu asteroide borderline

14/12/2018

Già alcuni mesi prima dell’arrivo a destinazione di Osiris-Rex, Bennu era stato caratterizzato fisicamente – attraverso misure dello stato di polarizzazione lineare della luce solare diffusa – grazie ai dati raccolti da terra con il Vlt dell’Eso. Cosa si era scoperto? Lo abbiamo chiesto al primo autore dello studio, Alberto Cellino dell’Inaf di Torino