Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Lavora con noi Assegni di ricerca

Assegni di ricerca

I BANDI PUBBLICATI RESTERANNO VISIBILI PER UNA DURATA DI 40 GIORNI OLTRE LA DATA DI SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE ALLE SELEZIONI
Aperto

Assegno di ricerca dal titolo: "Galaxy evolution with multiwavelength and spatially resolved observations"

OA Padova

Pubblicato il: 22/10/2018 | Scadenza termini: 01/12/2018

Aperto

Assegno di ricerca dal titolo “Resti di supernova come acceleratori cosmici”

OA Catania

Pubblicato il: 22/10/2018 | Scadenza termini: 23/11/2018

In svolgimento

Assegno di ricerca al titolo: “Indirect search of dark matter in astrophysical sources with Cherenkov Telescopes”

OA Roma

Pubblicato il: 19/10/2018 | Scadenza termini: 16/11/2018

In svolgimento

Assegni di ricerca dal titolo: “X-ray, optical and millimeter properties of hyper-luminous quasars”

OA Roma

Pubblicato il: 19/10/2018 | Scadenza termini: 15/11/2018

In svolgimento

Assegno di ricerca nell'ambito del progetto "EUCLID fase CD"

OA Torino

Pubblicato il: 19/10/2018 | Scadenza termini: 07/11/2018

In svolgimento

Assegno di ricerca nell'ambito del progetto ASTRI/CTA

IASF Palermo

Pubblicato il: 24/09/2018 | Scadenza termini: 30/10/2018

In svolgimento

Assego di ricerca dal titolo: "Search of optical transients in the multi-messenger era"

OA Padova

Pubblicato il: 24/09/2018 | Scadenza termini: 14/10/2018

In svolgimento

Assegni di ricerca dal titolo: “High redshift galaxy evolution from large spectroscopic surveys”

OA Roma

Pubblicato il: 24/09/2018 | Scadenza termini: 10/10/2018

In svolgimento

Due Assegni di Ricerca - Sistema di Ottica Adattiva di ERIS

Osservatorio di Arcetri

Pubblicato il: 13/08/2018 | Scadenza termini: 08/10/2018

In svolgimento

Assegno di ricerca nell'ambito del progetto MAORY

OA Capodimonte

Pubblicato il: 18/07/2018 | Scadenza termini: 21/09/2018

In svolgimento

Assegno di ricerca dal titolo "Ottimizzazione della procedura realizzativa di ologrammi di volume"

OA Brera

Pubblicato il: 12/09/2018 | Scadenza termini: 21/09/2018

In svolgimento

Assegno di ricerca nell'ambito del progetto SWIFT

IASF Palermo

Pubblicato il: 23/07/2018 | Scadenza termini: 10/09/2018

In svolgimento

Assegno di Ricerca nell'ambito del progetto SOXs

Osservatorio Astronomico di Brera

Pubblicato il: 10/08/2018 | Scadenza termini: 31/08/2018

In svolgimento

Assegno di ricerca nel'ambito del progetto HEMERA

IAPS Roma

Pubblicato il: 23/07/2018 | Scadenza termini: 28/08/2018

In svolgimento

Assegno di ricerca al titolo: “Contributo allo sviluppo dello strumento MicroMED per la missione spaziale ExoMars 2020”

OA Capodimonte

Pubblicato il: 02/08/2018 | Scadenza termini: 22/08/2018

Da quel quasar la luce di 350mila miliardi di soli

16/11/2018

Sulla rivista Science è uscito uno studio che mostra le immagini della galassia più luminosa dell'universo nell'atto di spogliare quasi metà della massa di tre delle sue vicine più piccole. La luce di questa galassia, nota come W2246-0526, ha impiegato 12.4 miliardi di anni per raggiungerci e noi la stiamo vedendo ora com’era quando il nostro universo aveva solo un decimo della sua età attuale

Trovata la grossa stella che divenne supernova

16/11/2018

Per la prima volta è stata individuata una possibile stella progenitrice per una supernova di tipo Ic. Secondo due ricerche indipendenti, dovrebbe essere una stella massiccia da una cinquantina di masse solari, così calda da perdere gli involucri esterni di idrogeno ed elio, o forse defraudata da una stella compagna

La Via Lattea non è in equilibrio

16/11/2018

Le stelle della nostra galassia dovrebbero girare intorno al nucleo con un moto di rotazione in equilibrio dinamico. Analizzando i dati del satellite Gaia è stato possibile ottenere le più estese mappe di velocità delle stelle della nostra galassia. Mappe che mettono in discussione l’ipotesi che le stelle ruotino con soli moti circolari: sono stati, infatti, rivelati moti radiali e verticali e differenze nella velocità di rotazione in diverse zone stellari