Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Lavora con noi Assegni di ricerca Assegno di Ricerca dal titolo: “Studio dei processi fisici che guidano l'evoluzione delle galassie attraverso osservazioni fotometriche e spettroscopiche con strumenti di nuova generazione (MOONS, WEAVE, JWST, Euclid)"

Assegno di Ricerca dal titolo: “Studio dei processi fisici che guidano l'evoluzione delle galassie attraverso osservazioni fotometriche e spettroscopiche con strumenti di nuova generazione (MOONS, WEAVE, JWST, Euclid)"

OAS Bologna
Tipologia Assegni di ricerca
Data di pubblicazione 31/12/2020
Scadenza termini partecipazione 20/01/2023

data pubblicazione:  18/11/2022


bando assegno - call

Anello di detriti attorno al pianeta nano Quaoar

08/02/2023

L’anello che circonda il corpo transnettuniano si trova oltre il limite di Roche il che è particolarmente interessante: questo limite determina la distanza dopo la quale qualsiasi oggetto celeste in avvicinamento al pianeta verrebbe fatto a pezzi. Lo studio su Nature

Alla scoperta della galassia invisibile

08/02/2023

Un oggetto misterioso e lontanissimo che si nasconde anche alle strumentazioni più avanzate in un universo vecchio “appena” due miliardi di anni dopo il Big Bang. Le sue caratteristiche sono ora descritte da un’equipe della Sissa in uno studio appena pubblicato su The Astrophysical Journal

Lavorare all’Esa come Young graduate trainee

08/02/2023

È aperto il bando 2023 del programma Young graduate trainee (Ygt) dell’Agenzia spaziale europea, che offre più di cento posizioni per giovani laureandi o laureati, in una delle sedi dell’Esa fra Olanda, Francia e Germania. Le possibilità sono diverse: ce n’è per astrofisici, ingegneri di ogni tipo e anche comunicatori. Ne parliamo con chi Ygt lo è stato, l’ingegnere aerospaziale Antonio Gabriele, oggi all’Esa come System engineering and operations manager