Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Al via il programma AstroFIt

Al via il programma AstroFIt

Il programma AstroFIt, per 4 anni, produrrà con due call a cadenza biennale, per il supporto alle attività di ricerca presso una delle 19 Strutture dell'INAF da parte di 7 ricercatori, per un totale di 14 fellowships. AstroFIt consentirà ad INAF di continuare e consolidare le numerose collaborazioni di ricerca che l'Ente ha in essere, nei campi scientifici e tecnologici d'interesse, avviando inoltre l'opportunità di aprire nuovi canali di scambio.

Il programma AstroFIt rientra nell'ambito delle inziative volte a promuovere INAF a livello internazionale, facilitando quell'osmosi condivisa tra competenze, esperienze e professionalità, che è la base della ricerca scientifica.
La durata del programma è di 4 anni, con due call a cadenza biennale, ciascuna delle quali sarà dedicata a supportare lo svolgimento di attività di ricerca presso una delle 19 Strutture dell'INAF da parte di 7 ricercatori, per un totale di 14 fellowships.

AstroFIt consentirà ad INAF di continuare e consolidare le numerose collaborazioni di ricerca che l'Ente ha in essere, nei campi scientifici e tecnologici d'interesse, avviando altresì l'opportunità di aprire nuovi canali di scambio. I progetti di ricerca potranno essere basati sulle discipline che fanno capo alle "MacroAree Tematiche" dell'INAF, che riguardano: 1) Galassie e Cosmologia; 2) Stelle, popolazioni stellari e mezzo interstellare; 3) Sole e sistema solare; 4) Astrofisica relativistica e astroparticelle; 5) Tecnologie avanzate e strumentazione.

"Si tratta di un'ottima possibilità per il nostro Ente - commenta il Presidente dell'INAF Giovanni Bignami - che potrà arricchirsi dell'esperienza che i nostri ricercatori hanno acquisito svolgendo la propria attività di ricerca fuori dall'Italia ma che considerano l'INAF il proprio ente di riferimento."

Ricordando Riccardo Giacconi

14/12/2018

Riccardo GiacconiI ricordi personali di chi ha conosciuto e lavorato con il premio Nobel 2002 per la Fisica e ha voluto testimoniarlo qui, sulle pagine di Media Inaf: Salvatore Sciortino, Sperello di Serego Alighieri, Gianni Zamorani, Piero Rosati, Stefano Borgani, Roberto Gilli, Maurizio Paolillo e Paolo Tozzi

Sean Penn: primo uomo su Marte

14/12/2018

Arriva in Italia il 19 dicembre la serie evento creata dallo showrunner di ”House of Cards”, Beau Willimon. Storia del primo volo umano con destinazione Pianeta rosso. I primi due episodi in anteprima gratuita martedì 18 dicembre in 30 sale cinema

Jocelyn Bell, discreta signora delle pulsar

14/12/2018

A mezzo secolo dalla pubblicazione su “Nature” dell’articolo che descriveva la scoperta della prima pulsar, il “Libro dell’Anno” Treccani ospita nella sezione “Personaggi” un articolo di Patrizia Caraveo dedicato a Jocelyn Bell Burnell. Ve lo riproponiamo con il consenso dell’autrice