Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF CdA del 25 maggio 2012

CdA del 25 maggio 2012

Il 25 maggio si è riunito il Consiglio di Amministrazione dell’INAF. Quanto segue è un sintetico resoconto informale della seduta. Queste le principali decisioni assunte e gli argomenti affrontati

1) nomina del dott. Salvatore Sciortino a reggente temporaneo della direzione dell’Osservatorio Astrofisico di Catania; 2) approvazione di n. 6 variazioni al bilancio di previsione dell’INAF per l’esercizio finanziario 2012; 3) autorizzazione all’Osservatorio Astrofisico di Torino all’emissione di un ordine in favore della ditta Thales Alenia Space S.p.A. per l’acquisizione del servizio di progettazione preliminare dei cc.dd. “dectector assemblies” per i due rilevatori del coronografo “METIS” (Multi Element Telescope for Imaging and Spectroscopy) del progetto “Solar Orbiter”; 4) discussione sulla Richiesta di Espressione di Interesse (REdI) per la costituzione di Laboratori Nazionali. Il Consiglio, preso atto del parere del CS e dei Comitati di Macroarea, data attenta lettura alla succitata Richiesta e dopo aver apportato alcune modifiche sostanziali al documento in questione, ha approvato il testo finale, che costituirà la base per l’emissione della relativa call; 5) discussione sulla possibile introduzione di un albo di idoneità per il personale scientifico e tecnologico dell’INAF. Il Consiglio, nel valutare come pienamente positivo il lavoro sin qui svolto, ha conferito mandato al Presidente per la prosecuzione dei contatti istituzionali avviati con l’INFN e finalizzati alla predisposizione di un testo che possa dare impulso all’iter legislativo; 6) approvazione di un Accordo di cooperazione scientifica tra l’INAF e il CNRS - Centre National de la Recherche Scientifique, teso alla promozione di attività di ricerca comuni, al supporto dei cc.dd. “PICS” – Progetti Internazionali di Cooperazione Scientifica, ed alla creazione di “LIA” – Laboratori Internazionali Associati e “GDRI” – Networks di coordinamento della Ricerca Internazionale; 7) analisi della Convenzione INAF/Fondazione CRUI per la promozione di tirocini formativi e di orientamento presso le sedi dell’INAF per laureandi e neo laureati delle Università Italiane. Il Consiglio, dopo aver sollecitato alcune modifiche al testo, ha deliberato l’autorizzazione alla stipula della suddetta Convenzione; 8) discussione sulla situazione dei TAC “LBT” e “TNG”.

Scoperta di studenti in viaggio studio al Tng

26/11/2022

Un gruppo di studenti dell’Università di Firenze in viaggio studio al Telescopio nazionale Galileo dell’Inaf, alle Canarie, ha osservato un evento documentato raramente: l’evoluzione dell’attività del nucleo di una galassia a 300 milioni di anni luce dalla Terra. La scoperta è stata ora pubblicata su Astronomy & Astrophysics

Pnrr: il supercalcolo per le sfide del futuro

26/11/2022

Si è appena concluso a Bologna il kick off meeting di Icsc, il nuovo Centro nazionale di Hp, Big Data e Quantum Computing. La sua missione è realizzare in Italia un’infrastruttura digitale nazionale e sviluppare metodi e applicazioni al servizio della ricerca e delle imprese.

Ecco la nuova generazione di astronauti dell’Esa

25/11/2022

L’Europa ha scelto: cinque nuovi astronauti, undici riserve e il primo parastronauta. Diciassette in tutto, otto le donne, selezionati fra oltre 22mila candidati. Fra le riserve ci sono due italiani – Andrea Patassa, 31enne di Spoleto, e Anthea Comellini, 30enne di Chiari – e la ricercatrice del Cnr Meganne Christian, che oltre alle nazionalità britannica, australiana e neozelandese ha anche quella italiana