Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF CdA INAF del 13 febbraio

CdA INAF del 13 febbraio

Il 13 febbraio si è riunito il Consiglio di Amministrazione dell’INAF. Quanto segue è un sintetico resoconto informale della seduta. Queste le principali decisioni assunte e gli argomenti affrontati:

1) approvazione di variazioni al bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2013;

2) nuovo assetto operativo del Sardinia Radio Telescope;

3) avvio di una procedura di gara per il servizio di assistenza, manutenzione, sorveglianza ingegneristica ed upgrade del Sardinia Radio Telescope;

4) approvazione dell’aggiornamento, per l’anno 2013, del Piano triennale della Performance 2012-2014;

5) approvazione dell’accordo di collaborazione scientifica tra l’INAF e la Fondazione Clément Fillietroz Onlus/Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma Valle d’Aosta;

6) approvazione della Convenzione tra l’INAF e l’Università degli Studi di Napoli Federico II per l’attivazione di una borsa di studio da destinarsi al corso di dottorato di ricerca in Fisica fondamentale ed applicata – Ciclo XXVIII, con sede amministrativa presso l’ateneo partenopeo;

7) parere favorevole al rinnovo della Convenzione tra l’INAF e la Scuola Normale Superiore di Pisa;

8) approvazione delle modifiche sollecitate dal MIUR alla bozza definitiva del Regolamento del Personale dell’Istituto.

archiviato sotto: , ,

Quei raggi cosmici da galassie lontane lontane

21/09/2017

Arriva dagli scienziati della collaborazione Pierre Auger, di cui fanno parte anche ricercatori dell’Istituto nazionale di astrofisica, la prima evidenza sperimentale che i raggi cosmici di alta energia provengono da zone esterne alla nostra galassia. Antonella Castellina (Inaf): « un passo fondamentale verso la scoperta delle sorgenti delle particelle più energetiche»

Così si raffredda un pianeta roccioso

21/09/2017

Uno studio, pubblicato su Earth and Planetary Science Letters, presenta un nuovo e potenzialmente rivoluzionario meccanismo di raffreddamento planetario che promette di darci informazioni riguardo a tutti i pianeti rocciosi nella nostra galassia.

Hippi svela il vorticare di Regolo

21/09/2017

Grazie a Hippi, quello che gli autori di un nuovo studio su Nature Astronomy definiscono il polarimetro astronomico più sensibile al mondo, un gruppo di ricerca a guida australiana ha osservato per la prima volta l’emissione di luce polarizzata da una stella in rapida rotazione: Regolo, nella costellazione del Leone