Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF CdA INAF del 22 gennaio

CdA INAF del 22 gennaio

Quanto segue è un sintetico resoconto informale della seduta.

Queste le principali decisioni assunte e gli argomenti affrontati:

1) approvazione di variazioni al bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2013;

2) aggiornamenti del DS sulle stato di avanzamento delle proposte per progetti premiali;

3) ratifica delle Convenzioni INAF/Regione Autonoma Sardegna - aventi ad oggetto la realizzazione dei Progetti “Un attacco alle questioni aperte della fisica moderna con lo sviluppo di tecnologie d’avanguardia” e “Studio di nuove tecnologie per l’osservazione del cielo radio a bassa frequenza” - e  nomina dei membri INAF del Comitato d’indirizzo di cui all’art. 4 del Protocollo d’Intesa INAF/RAS;

4) discussione in merito all’aggiornamento per l’anno 2013 del Piano Triennale della Performance 2012-2014; il Consiglio ha analizzato la bozza predisposta dalla dott.ssa Schirru, stabilendo di approvare il testo definitivo nella prossima seduta;

5) esame della documentazione predisposta dal Gruppo di Raccordo dei Direttori contenente le proposte per l’identificazione dei criteri per l’implementazione dell’art. 22 D.P.R. n. 171/1991 e rinvio della discussione alla prossima seduta utile;

6) discussione sul piano acquisizioni 2013;

7) discussione in merito agli effetti sull’INAF del Decreto Ministeriale 27 novembre 2012 (Convenzione quadro Enti Pubblici di Ricerca/Università); il CdA prega il DG di predisporre una circolare da indirizzare ai direttori di tutte le strutture territoriali affinché gli stessi indichino gli accordi in essere con le varie università per adeguare i testi delle convenzioni medesime alle nuove disposizioni del Decreto Ministeriale in esame;

8) analisi della bozza di disciplinare per la concessione del congedo al personale INAF per lo svolgimento di attività di studio o ricerca presso enti italiani ed internazionali e analisi della bozza del disciplinare per il conferimento delle borse di studio; la discussione delle due questioni è rinviata alle sedute successive per ulteriori approfondimenti.

Tutta la scienza di Cheops

19/07/2019

Mentre si attende la data esatta di lancio e la selezione delle proposte per le osservazioni "libere", ecco la suddivisione del programma osservativo di base previsto per la piccola missione europea dedicata ad approfondire la conoscenza degli esopianeti più grandi della Terra e più piccoli di Nettuno

Completata la prima Ska Science Data Challenge

19/07/2019

Anche i radioastronomi e le radioastronome devono allenarsi, in particolare a scavare efficacemente nell'immensa mole di dati che lo Square Kilometre Array - il radiotelescopio più grande del mondo - produrrà. Per questo sono state prodotte immagini radio artificiali che nove squadre, tra qui una italiana, hanno setacciato con diversi software alla ricerca di radiosorgenti

Ploonets: lune “esiliate” che diventano pianeti

19/07/2019

In uno studio in pubblicazione su Monthly Notices of the Royal Astronomical Society un team internazionale di ricercatori ha effettuato delle simulazioni per cercare di capire cosa succederebbe alle eventuali lune di pianeti extrasolari in migrazione verso la propria stella. Il risultato è interessante: potrebbero diventare "ploonets"