Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Esito Consultazione informale del Mercato per CTA

Esito Consultazione informale del Mercato per CTA

L’INAF-Istituto Nazionale di Astrofisica intende con il presente Avviso verificare la presenza nel mercato di riferimento di operatori economici interessati a partecipare, singolarmente od in forma associata, ad una possibile procedura di gara a rilevanza comunitaria per la fornitura, nell’ambito del progetto internazionale Cherenkov Telescope Array a cui il predetto Istituto partecipa, di n. 9 (nove) unità di Telescopi Cherenkov Modello SST - ASTRI – 2M, le cui specifiche tecniche sono riportate nella relazione illustrativa allegata (All. n. 1).

Allegato tecnico

Il testo completo

Esito della Consultazione Informale di Mercato relativa ala fornitura di 9 (nove) Telescopi Cherenkov Modello SST-ASTRI-2M nell’ambito del Progetto Internazionale CTA.

In relazione alla procedura in oggetto, pubblicata il 2 Luglio 2015 e scaduta il 20 Luglio 2015, si comunica l’elenco dei soggetti che hanno sottomesso una espressione di interesse.

Elenco soggetti Mercato

  • ASTER S.p.A.
  • CAEN S.p.A.
  • EIE Group s.r.l.
  • Evoelectronics srl
  • Flabeg FE GmbH
  • MindWay srl
  • MT Meccatronica SpA
  • MT Mechatronics GMbh
  • NITEL (Consorzio Interuniversitario)
  • SITAEL SpA
  • Thermacore Europe
  • Trans-Tech s.r.l.

Luce verde per il misura-fotoni di Athena

21/05/2019

Si chiama “X-ray Integral Field Unit” e sarà posta sul piano focale del telescopio spaziale Athena dell’Esa. Luigi Piro (Inaf): «Permetterà di misurare accuratamente energia dei fotoni osservati, grazie a un sensore innovativo basato sui microcalorimetri»

Blazar colto sul fatto: cronaca di un’osservazione

21/05/2019

Noemi Iacolina, ricercatrice dell’Asi di stanza al Sardinia Radio Telescope (Srt), racconta a Media Inaf lo studio di follow up – condotto con i radiotelescopi di Medicina e Srt – di un brillamento del blazar Pks 1830-211 osservato da Agile alla fine di marzo

Oceano su Plutone, sotto una “coperta” di gas

20/05/2019

Secondo uno studio pubblicato su Nature Geoscience, al di sotto della superficie ghiacciata del bacino Sputnik Planitia di Plutone potrebbe trovarsi un oceano allo stato liquido. Questo sembra possibile grazie alla presenza di uno strato di gas idrati che, in base alle simulazioni presentate nello studio, potrebbe impedirne il congelamento