Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Esito Consultazione informale del Mercato per CTA

Esito Consultazione informale del Mercato per CTA

L’INAF-Istituto Nazionale di Astrofisica intende con il presente Avviso verificare la presenza nel mercato di riferimento di operatori economici interessati a partecipare, singolarmente od in forma associata, ad una possibile procedura di gara a rilevanza comunitaria per la fornitura, nell’ambito del progetto internazionale Cherenkov Telescope Array a cui il predetto Istituto partecipa, di n. 9 (nove) unità di Telescopi Cherenkov Modello SST - ASTRI – 2M, le cui specifiche tecniche sono riportate nella relazione illustrativa allegata (All. n. 1).

Allegato tecnico

Il testo completo

Esito della Consultazione Informale di Mercato relativa ala fornitura di 9 (nove) Telescopi Cherenkov Modello SST-ASTRI-2M nell’ambito del Progetto Internazionale CTA.

In relazione alla procedura in oggetto, pubblicata il 2 Luglio 2015 e scaduta il 20 Luglio 2015, si comunica l’elenco dei soggetti che hanno sottomesso una espressione di interesse.

Elenco soggetti Mercato

  • ASTER S.p.A.
  • CAEN S.p.A.
  • EIE Group s.r.l.
  • Evoelectronics srl
  • Flabeg FE GmbH
  • MindWay srl
  • MT Meccatronica SpA
  • MT Mechatronics GMbh
  • NITEL (Consorzio Interuniversitario)
  • SITAEL SpA
  • Thermacore Europe
  • Trans-Tech s.r.l.

Tramonto alla fine del mondo

18/02/2018

Il sole poggia sull’orizzonte innevato, sta per avere inizio l’isolamento dell’inverno polare. Pian piano si arriverà a toccare temperature di -80 °C. Alla Stazione Concordia sono rimasti in 13: gli esseri umani più isolati del pianeta, ancor più degli astronauti a bordo della Stazione spaziale internazionale

Mamma, non ho paura degli alieni!

16/02/2018

Come reagirebbe l'umanità se ci venisse comunicata la scoperta di forme di vita extraterrestre? Non così male, almeno secondo un recente lavoro condotto da un team di ricercatori dell’Arizona State University pubblicato su ”Frontiers in Psicology”

Voracissimi, precocissimi, ultramassivi

16/02/2018

I più grandi buchi neri dell’universo crescono più rapidamente di quanto nuove stelle si stiano formando all’interno delle galassie che li ospitano. La scoperta, compiuta servendosi dei dati di Chandra e di altri importanti telescopi, sta per essere pubblicata in due articoli su Mnras