Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Course on 'Astrophysical and Space Plasmas'

Course on 'Astrophysical and Space Plasmas'

The International School of Space Science of the Consorzio Interuniversitario per la Fisica Spaziale organizes a Course on “Astrophysical and Space Plasmas”, to be held in L’Aquila, Italy, September 02-08, 2012.

The International School of Space Science of the Consorzio Interuniversitario per la Fisica Spaziale organizes a Course on “Astrophysical and Space Plasmas”, to be held in L’Aquila, Italy, September 02-08, 2012, and directed by A. Ferrari, M. Tavani, B. Coppi and R. Rosner.

The aim of the School is to present a comprehensive discussion of the plasma processes relevant to the astrophsyical context, from low energy phenomena in planetary systems to the very high energy objects recently discovered through X and gamma ray observatories.
Introductory lectures will be dedicated to an analysis of observations available from ground and space observatories enlightening the thermal and non-thermal plasma processes necessary for their interpretation. At the same time the theoretical tools, analytical and numerical, necessary for their interpretation will be presented from an institutional point of view. Finally current models of the astrophysical objects and phenomena will be discussed with particular attention to the critical points with the objective of selecting new research lines.

Applications are due before June 24, 2012 through the School website http://www.cifs-isss.org/application

For further information visit http://www.cifs-isss.org/ or send an e-mail to ssc@aquila.infn.it

archiviato sotto: , , ,

Un anno al Polo Sud, con la bandiera sarda

18/11/2017

Fra i 13 winter-over che oggi s’imbarcano per il Polo Sud c’è anche Marco Buttu dell'Inaf di Cagliari. Media Inaf lo seguirà da vicino nella sua impresa polare e racconterà periodicamente la sua avventura fino al rientro, previsto per dicembre 2018, dopo ben tredici mesi di isolamento fra i ghiacci

L’acqua terrestre viene da Giove?

17/11/2017

Nel periodo più movimentato del Sistema solare, cioè durante la formazione dei pianeti, Giove e Saturno avrebbero scagliato planetesimi e bolidi pieni di acqua verso la parte interna più vicina al Sole. Il disco protoplanetario era già carico di acqua prima della nascita della Terra. Questa le conclusioni di due ricercatori presentate in un articolo sulla rivista Icarus

Onda gravitazionale presa al volo

17/11/2017

Era stata momentaneamente messa da parte perché sopravanzata da altre due più importanti, ma ora è stata annunciata in un articolo in via di pubblicazione su Astrophysical Journal la quinta osservazione di onde gravitazionali prodotte dalla fusione di una coppia di buchi neri, rilevata l'8 giugno scorso dagli interferometri Ligo