Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Course on 'Astrophysical and Space Plasmas'

Course on 'Astrophysical and Space Plasmas'

The International School of Space Science of the Consorzio Interuniversitario per la Fisica Spaziale organizes a Course on “Astrophysical and Space Plasmas”, to be held in L’Aquila, Italy, September 02-08, 2012.

The International School of Space Science of the Consorzio Interuniversitario per la Fisica Spaziale organizes a Course on “Astrophysical and Space Plasmas”, to be held in L’Aquila, Italy, September 02-08, 2012, and directed by A. Ferrari, M. Tavani, B. Coppi and R. Rosner.

The aim of the School is to present a comprehensive discussion of the plasma processes relevant to the astrophsyical context, from low energy phenomena in planetary systems to the very high energy objects recently discovered through X and gamma ray observatories.
Introductory lectures will be dedicated to an analysis of observations available from ground and space observatories enlightening the thermal and non-thermal plasma processes necessary for their interpretation. At the same time the theoretical tools, analytical and numerical, necessary for their interpretation will be presented from an institutional point of view. Finally current models of the astrophysical objects and phenomena will be discussed with particular attention to the critical points with the objective of selecting new research lines.

Applications are due before June 24, 2012 through the School website http://www.cifs-isss.org/application

For further information visit http://www.cifs-isss.org/ or send an e-mail to ssc@aquila.infn.it

archiviato sotto: , , ,

L’eredità di Planck

17/07/2018

Spettacolari conferme e un nuovo enigma. I risultati definitivi della missione Esa ratificano, con una precisione senza precedenti, la validità del modello standard della cosmologia. Con un’importante eccezione: l’esatto valore della costante di Hubble. È attorno a quel numero che osservazioni e modelli dovranno ora cimentarsi, ed è lì che potrebbe annidarsi la necessità di una nuova fisica

Tutte le stelle dell’Aquila

17/07/2018

Pubblicato sul sito del satellite Chandra della Nasa un articolo interamente dedicato agli studi condotti all’Inaf di Palermo sulla regione di formazione stellare nota come Nebulosa dell’Aquila, o M16, contenente l’ammasso stellare Ngc 6611

Scoperte dodici nuove lune di Giove

17/07/2018

Undici normali lune esterne e una stravagante, contromano in mezzo a un bel gruppo di lune retrograde. Con le nuove arrivate, Giove arriva a contare 79 lune: un numero altissimo rispetto agli altri pianeti del nostro Sistema solare. Le 12 nuove lune sono state individuate nella primavera del 2017 e un processo durato un anno ha portato ora alla conferma