Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Giornata della Trasparenza

Giornata della Trasparenza

Si svolgerà domani dalle 9.45 alle 13.00 presso la Sede Centrale dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, nella cornice dell’Osservatorio Astronomico di Monte Mario, la seconda edizione della “Giornata della trasparenza INAF

Si svolgerà domani dalle 9.45 alle 13.00 presso la Sede Centrale dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, nella cornice dell’Osservatorio Astronomico di Monte Mario, la seconda edizione della “Giornata della trasparenza INAF”.

I lavori saranno aperti dal presidente Giovanni Bignami, cui seguiranno gli interventi della vice presidente del CdA dell’INAF , Monica Tosi, che parlerà del Piano della Performance e del Piano triennale di Attività dell’Ente e quello del direttore generale per la valorizzazione del patrimonio culturale MIBAC e Presidente Organismo Indipendente di Valutazione  della Performance INAF , Anna Maria Buzzi.bozza_invito2

Dopo un intervento dal titolo “La Valutazione e la Ricerca: il caso dell’INAF”, a cura del Direttore dello IASF Bologna, Giuseppe Malaguti la chiusura sarà affidata all’intervento del direttore generale dell’ente, Umberto Sacerdote, per un contributo sul Programma Triennale Trasparenza e Integrità.

L’incontro sarà moderato da Luciana Pedoto, responsabile della Trasparenza INAF e vedrà la partecipazione del Sottosegretario del ministero per la semplificazione e la pubblica Amministrazione on. Angelo Rughetti.

L'evento è stato organizzato con il contributo di BNL.

I lavori della giornata saranno trasmessi interamente in diretta streaming sul canale INAF Tv.

Girovita da urlo per le stelle di neutroni

23/11/2017

Questi oggetti unici nel nostro Universo racchiudono una massa pari a poco più di quella del Sole in una regione molto piccola, per questo hanno una densità enorme. Un gruppo di scienziati finlandesi è riuscito a definire con estrema precisione il raggio di una stella di neutroni

Tempesta, con possibili rovesci di antimateria

23/11/2017

Il fulmine è un fenomeno atmosferico tanto usuale quanto ancora misterioso, sotto diversi aspetti. Una rete giapponese di rivelatori per raggi gamma ha ora svelato come i fulmini possano produrre radioisotopi e antimateria. Con il commento di Martino Marisaldi dell’Università di Bergen

Inquinamento luminoso: i led sono sempre utili?

22/11/2017

Assodato che i led contribuiscono a non sprecare energia elettrica, gli esperti hanno dimostrato che, in alcuni casi, la ”luce del futuro” potrebbe incrementare l’inquinamento luminoso che invece si cerca di debellare. Un incremento che rischia di passare inosservato ai sensori di Viirs