Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Il Consiglio di Amministrazione del 20 gennaio 2022

Il Consiglio di Amministrazione del 20 gennaio 2022

Disponibile il resoconto sintetico della seduta, comprensivo delle comunicazioni rese dal Direttore Generale nel corso della riunione

E' disponibile il resoconto informale della riunione del Consiglio di Amministrazione del 20 gennaio u.s., contenente la descrizione sintetica della trattazione dei singoli argomenti all'ordine del giorno e l'elencazione delle deliberazioni assunte dall'Organo di indirizzo.

Resoconto CdA 20 gennaio 2022

Allegato 1 - Comunicazioni del Direttore Generale

Tutti i resoconti delle sedute del Consiglio sono pubblicati nell'apposita sotto sezione di questo portale.

archiviato sotto: ,

Diciassette modi di essere Webb

16/05/2022

Con l’ottica e gli strumenti del telescopio allineati, il team di Webb sta ora eseguendo le ultime verifiche sulle 17 diverse modalità strumentali previste dalla missione, ultimo passaggio prima di poter poi finalmente inaugurare l’inizio delle osservazioni scientifiche vere e proprie, previsto per quest'estate

Orbite planetarie: è davvero caos?

16/05/2022

Pubblicata la prima analisi sistematica delle risonanze presenti, a causa dell’interazione gravitazionale fra i pianeti, nel Sistema solare interno. Grazie a queste sarebbe possibile comprendere fino a che punto possiamo prevedere i moti dei pianeti e fino a che punto, invece, esse siano caotiche. Ne parliamo con il primo autore dello studio, il salernitano Federico Mogavero, ricercatore all’Osservatorio di Parigi

Questa notte la Luna si tinge di rosso

15/05/2022

Il nostro satellite si prepara a vestirsi di rosso: nella notte tra il 15 e il 16 maggio si verificherà un’eclissi totale di Luna, la cosiddetta “Luna Rossa“. Il fenomeno sarà visibile anche dall’Italia, ma solo per la prima parte: il culmine, infatti, sarà purtroppo all’alba, quando la Luna tramonta, e non sarà quindi osservabile