Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Job for Ska office: Project scientist(s)

Job for Ska office: Project scientist(s)

The SKA Office is advertising for the position of Project Scientist, which can be found here http://www.skatelescope.org/people-contacts/jobs/ and in the AAS register.

SKA ORGANISATION

Job Particulars

SKA Project Scientist(s)

Application deadline: 15th May 2013

Competitive Salary and Flexible Benefits

Job Title: SKA Project Scientist(s)

Reference: PS02

Reports To: SKA Science Director

Closing Date for applications: Closing date for receipt of completed applications is

15th May 2013. For details of how to apply please see below.

Submission of applications: Email to jobs@skatelescope.org

http://www.skatelescope.org/wp-content/uploads/2011/05/130313_SKA.Project.Scientist.pdf

archiviato sotto: ,

Tecnologie per l’astrofisica: c’è una nuova rivista

23/07/2021

La Royal Astronomical Society ha annunciato l'uscita di una sua nuova rivista, Ras Techniques and Instruments, che opererà secondo il modello gold open access e tratterà argomenti di astronomia e geofisica che copriranno aspetti legati alla strumentazione, data science, machine learning, software, metodi numerici e statistici. L’uscita del primo numero è prevista per la primavera del 2022

Inedite culle di stelle nella Via Lattea

23/07/2021

In una serie di articoli apparsi su Astronomy & Astrophysics, un gruppo internazionale di ricercatori rivela una regione di formazione stellare mai vista nella Via Lattea e particolarmente attiva. Due dei più potenti radiotelescopi al mondo hanno fornito i dati per realizzare le mappe radio più dettagliate del piano galattico settentrionale

Onde gravitazionali, un osservatorio sulla Luna

23/07/2021

Presentato il primo concept design per un osservatorio di onde gravitazionali sulla Luna, che consentirebbe di analizzare fusioni di buchi neri, stelle di neutroni e possibili candidati per la materia oscura entro quasi il 70 per cento dell'intero volume osservabile dell'universo, con una sensibilità attualmente senza precedenti. Tutti i dettagli su Journal of Cosmology and Astroparticle Physics