Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Nominato il nuovo direttore dell'Osservatorio Astronomico di Cagliari

Nominato il nuovo direttore dell'Osservatorio Astronomico di Cagliari

Il Presidente dell'Inaf, a seguito della designazione da parte del Consiglio di Amministrazione, ha nominato il Dott. Emilio Molinari quale nuovo Direttore dell’Osservatorio Astronomico di Cagliari a decorrere dal 1° giugno 2017

Con decreto del 23 maggio 2017, numero 46, il Presidente, a seguito della designazione da parte del Consiglio di Amministrazione, ha nominato il Dott. Emilio Molinari quale nuovo Direttore dell’Osservatorio Astronomico di Cagliari a decorrere dal 1° giugno 2017.

Direttore del Telescopio Nazionale Galileo dal 2008, il Dott. Molinari è primo tecnologo dell’INAF e si è formato come cosmologo all’Osservatorio di Brera. Nel corso della sua carriera, si è occupato di progetti di telescopi (REM) e di strumentazione astronomica per TNG, VLT, E-ELT e di tecnologie di base per nuovi materiali ottici e attualmente è Co-PI italiano nel consorzio Harps-N, per la ricerca di esopianeti al Telescopio Nazionale Galileo.

Il Presidente ed il Consiglio di Amministrazione esprimono il loro più vivo ringraziamento al Dott. Andrea Possenti per l'ottimo lavoro svolto in questi anni alla Direzione dell'Osservatorio cagliaritano.

archiviato sotto: ,

Le mille bizze delle magnetar in un catalogo

15/12/2017

Il lavoro a guida italiana ha raccolto e classificato oltre mille osservazioni per 23 eventi associati all'improvviso aumento di luminosità delle stelle di neutroni con i campi magnetici più intensi che si conoscano. E la banca dati, disponibile online, sarà in continuo aggiornamento via via che saranno disponibili nuovi dati

Hubble nel frullatore galattico

15/12/2017

Il telescopio spaziale ci regala un affascinante ritratto di Ngc 5256, frutto della violenta collisione fra due galassie distinte, separate da “appena” 13mila anni luce. Entrambe contengono un nucleo galattico attivo, dove un enorme buco nero lavora a pieno regime

Scienziate da Nobel

15/12/2017

Una conferenza di Elena Amato ed Edvige Corbelli, astronome dell’Inaf-Osservatorio astrofisico di Arcetri, sui contributi scientifici fondamentali che le donne hanno dato alla storia della scienza in una serata in sostegno all’Associazione Artemisia di Firenze, da anni attivamente impegnata nel contrasto alla violenza di genere