Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Ricognizione FTE INAF 2017

Ricognizione FTE INAF 2017

A cura della Direzione Scientifica INAF - Adriano Fontana, Diego Paris, Sonia Zorba, Letizia Caito - Giugno 2017 - Versione 0.2

Su mandato del Presidente e del Consiglio di Amministrazione dell’INAF, la Direzione Scientifica ha effettuato una ricognizione della distribuzione delle FTE (Full Time Equivalent) del personale INAF su tutte le attività e i progetti a cui l’Ente partecipa.

Il documento prodotto è disponibile sul sito nell'area dedicata.

archiviato sotto: ,

C’era una volta il fotone

16/10/2017

Lo scorso 17 agosto, in quell’oceano agitato che chiamiamo universo, sono state viste sollevarsi insieme, dallo stesso fenomeno, onde elettromagnetiche e onde gravitazionali. Un evento che segna una svolta senza precedenti nella storia dell’astrofisica

Kilonova, là dove i neutroni diventano oro

16/10/2017

Là dove c’erano due stelle di neutroni ora c’è un oggetto piuttosto enigmatico. Il team guidato da Elena Pian dell’Istituto nazionale di astrofisica è stato il primo a ottenerne lo spettro, grazie allo strumento X-Shooter del Vlt. I risultati sono descritti oggi su Nature

Una nuova era per l’osservazione dell’universo

16/10/2017

La fusione di due stelle di neutroni è stata osservata per la prima volta sia con le onde gravitazionali dagli interferometri, sia con la radiazione elettromagnetica dai telescopi a terra e nello spazio scoprendo, tra l’altro, che in quegli eventi si formano elementi chimici pesanti, come oro e platino. Determinante per l’identificazione del segnale gravitazionale e per la caratterizzazione della sorgente è stato il contributo italiano, con una grande partecipazione di strumenti e ricercatori coinvolti.