Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Sedi Osservatorio di Arcetri (FI)

Osservatorio di Arcetri (FI)

Osservatorio di Arcetri (FI)

Osservatorio di Arcetri (FI)

Direttore Sofia Randich

Indirizzo web http://www.arcetri.inaf.it

Foto dell’Osservatorio nella galleria multimediale

Consulta le attività divulgative e iniziative didattiche

Consulta l’elenco telefonico

Come indovinare l’età delle stelle giganti

01/08/2019

Avvalendosi dei dati delle survey Gaia-Eso e Apogee, un team guidato da Giada Casali e Laura Magrini dell’Inaf di Arcetri ha messo a punto un metodo innovativo – basato su elementi chimici che possono fungere da “orologi cosmici“ – per misurare l’età delle stelle. Lo studio sarà pubblicato su A&A

Stelle e salute, se ne parla ad Arcetri

30/07/2019

La ricerca di base in astrofisica, che guarda a mondi così lontani dal nostro, ha sorprendenti legami e ricadute nella vita di tutti i giorni, ed entra anche negli ospedali, dalla risonanza magnetica alla Tac, dalla Pet all’oftalmologia. Ne parleranno questa sera, martedì 30 luglio, a Firenze, il fisico sanitario Simone Busoni e l’astrofisico Guido Risaliti

Un asteroide dedicato a Mario Rigutti

23/07/2019

All’astronomo e divulgatore scientifico triestino è stato dedicato l’asteroide (33823) 2000 CQ1. «Per me, abituato a non aspettare compensi o particolari riconoscimenti per quello che di buono posso aver fatto, è stata una notevole e gradita sorpresa», dice lo scienziato a Media Inaf

Così da Arcetri captarono lo sbarco sulla Luna

16/07/2019

La storica notte del 20 luglio 1969 una squadra di ricercatori dell’Osservatorio astronomico fiorentino seguì in diretta le fasi dell’avvicinamento e dell’allunaggio, captando e decodificando i messaggi inviati direttamente dalla Luna. I nastri della registrazione originale sono però andati smarriti in un trasloco

La Luna con l’Inaf

03/07/2019

Moltissimi sono gli eventi promossi dall’Istituto nazionale di astrofisica in tutta Italia per celebrare il cinquantesimo anniversario dello sbarco dell'uomo sulla Luna, avvenuto nella notte tra il 20 e il 21 luglio del 1969. Inoltre, martedì 16 luglio il nostro satellite darà spettacolo con un'eclissi parziale. Qui potete trovare tutte le iniziative, con link alle pagine contenenti i dettagli di ognuna

Tutta colpa delle condriti carbonacee

16/08/2019

Acqua in abbondanza, sostanze volatili e selenio. Secondo una ricerca guidata da geochimici dell'Università di Tubinga, è solo grazie agli asteroidi provenienti dal Sistema solare esterno, piovuti sul nostro pianeta fra 4.5 e 3.9 miliardi di anni fa, che possiamo dirci “vivi”. La Terra è un minestrone di ingredienti spaziali

Osservati otto lampi radio veloci pulsanti

14/08/2019

La collaborazione che gestisce il radiotelescopio canadese Chime ha annunciato la scoperta di ben 8 nuovi Frb (Fast Radio Burst) che si ripetono. Finora se ne conoscevano solo due con questa caratteristica, ritenuta fondamentale per svelarne la misteriosa origine

Il destino della colonia di tardigradi disidratati

14/08/2019

Cosa succederà se le migliaia di questi minuscoli invertebrati imbarcati sulla sonda israeliana Beresheet sopravviveranno allo schianto che ha segnato la fine della prima avventura lunare privata? «Per bene che vada, continueranno nel loro stato di metabolismo azzerato per un tempo che è difficile prevedere», risponde Patrizia Caraveo, autrice di questo articolo pubblicato su Blog Italia dell'Agenzia giornalistica italiana e che riproponiamo con il suo consenso