Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Sedi Osservatorio di Catania

Osservatorio di Catania

Osservatorio di Catania

Osservatorio di Catania

Direttore Isabella Pagano

Indirizzo web http://www.oact.inaf.it

Foto dell’Osservatorio nella galleria multimediale
Consulta le attività divulgative e iniziative didattiche
Consulta l’elenco telefonico

A caccia di emissioni radio da Proxima Centauri

14/01/2021

La recente campagna osservativa di Proxima Centauri, portata avanti dall’Istituto di astrofisica dell’Andalusia con la partecipazione dell’Inaf, apre una nuova strada per la caratterizzazione degli esopianeti e la ricerca delle condizioni per la vita extraterrestre. Dopo 17 giorni di osservazioni, i ricercatori hanno scoperto emissione aurorale radio dal sistema. I flussi radio osservati sono consistenti con emissione di maser di ciclotrone, e sono correlati alla posizione del pianeta Proxima b attorno alla stella

Il canto radio del Cygnus

06/10/2020

Un gruppo di esperti guidato dall'Inaf ha trovato una linea di ricerca innovativa per realizzare immagini di resti di supernove con tecniche di scansione continua per singoli radiotelescopi. I ricercatori hanno osservato Cygnus Loop tra 7 e 24.8 GHz, utilizzando la stazione radioastronomica di Medicina e il Sardinia Radio Telescope. Lo studio è in corso di pubblicazione su Mnras

Nel cuore dell’Etna con i muoni

18/08/2020

Una campagna osservativa condotta dal 2017 al 2019 con il progetto Mev (Muography of Etna Volcano) ha consentito di documentare, usando la tecnica della tomografia muonica, il collasso del pavimento lavico all'interno del cratere nord-est del vulcano. Lo studio, guidato dal fisico Domenico Lo Presti dell’Università di Catania e pubblicato su Scientific Reports, apre la strada alla possibilità di previsioni a medio termine di una possibile eruzione

S’osserva di nuovo il Sole all’ombra dell’Etna

12/06/2020

Dopo un’interruzione di oltre tre mesi il Sole torna a essere sorvegliato speciale all'Osservatorio Inaf di Catania, dove il telescopio solare sta osservando la comparsa delle prime macchie del nuovo ciclo solare, dopo mesi di calma piatta. La pausa obbligata è stata anche l’occasione per definire un aggiornamento del telescopio che lo porti a livello di standard internazionale

Esopianeti, avanti: Cheops è pronto a misurarvi

16/04/2020

Prendono il via le operazioni scientifiche della missione spaziale Esa per la caratterizzazione dei pianeti extrasolari, che vede un’importante partecipazione italiana. Roberto Ragazzoni (Inaf Padova): «Le sue soluzioni non ortodosse sono state premiate, dimostrando di offrire una precisione fotometrica anche superiore alle specifiche»

Pennellate magnetiche nella galassia Whirlpool

18/01/2021

Lo strumento Sofia della Nasa, montato su un Boeing 747, ha studiato l’intenso campo magnetico che domina la galassia a spirale M51A. I risultati sono stati presentati in questi giorni al convegno online dell’Aas. La polarimetria in infrarosso ha permesso di capire come le linee di campo magnetico siano molto caotiche e disordinate alla periferia della galassia, al contrario di quanto accade al centro

Galassie fantastiche e dove trovarle

18/01/2021

Un nuovo studio basato su osservazioni effettuate con il radiotelescopio MeerKat ha rivelato ben due radiogalassie giganti, tra gli oggetti singoli più grandi dell’intero universo, in una porzione relativamente piccola del cielo. La scoperta suggerisce che queste galassie siano più comuni del previsto, e apre nuove prospettive per lo studio della formazione ed evoluzione delle galassie nel corso della storia del cosmo

InSight, la Talpa s’arrende

15/01/2021

La sonda termica Hp3, conosciuta come “la talpa” e dispiegata su Marte dal lander InSight della Nasa il 12 febbraio 2019, ha dichiarato forfait. Purtroppo, nel punto in cui la talpa ha iniziato a scavare, il terreno non offre l’attrito necessario per scendere in profondità. Sebbene questo esperimento sia terminato, la missione InSight è stata prolungata di due anni, fino a dicembre 2022